Quantcast

Wealth management

World Wealth Report 2022, a sorpresa l’Asia Pacifico scivola al terzo posto per numero di super ricchi

Secondo l’ultimo report Capgemini, in Europa, Danimarca, Italia e Paesi Bassi hanno registrato la maggiore crescita di Ultra-Hnwi

World Wealth Report 2022, a sorpresa l’Asia Pacifico scivola al terzo posto per numero di super ricchi

Secondo quanto emerge dall'ultimo World Wealth Report , pubblicato da Capgemini, la popolazione globale degli High Net Worth Individual (Hnwi) è cresciuta del 7,8% nel 2021 e la loro ricchezza è aumentata dell’8%.

Il Nord America ha continuato il suo percorso di crescita, registrando l’incremento maggiore nel numero degli Hnwi (13,2%) e nella loro ricchezza (13,8%) seguito dall’Europa.

Dal punto di vista del tasso di crescita complessivo, la scarsa espansione degli Hnwi dell’Asia-Pacifico (APAC) nel 2021 in termini di popolazione (4,2%) e di ricchezza (5,4%) ha fatto scivolare la regione al terzo posto, dopo aver dominato il panorama degli Hnwi nell’ultimo decennio.

Nel 2021 le prime quattro posizioni della classifica della popolazione degli Hnwi in termini di mercato erano occupate rispettivamente da Stati Uniti, Giappone, Germania e Cina, dove risiede il 63,6% della popolazione Hnwi globale, con un aumento dello 0,7% rispetto al 2020.

Gli Ultra-Hnwi (con patrimonio pari o superiore a 30 milioni di dollari) hanno trainato la crescita in termini di ricchezza e di numero globale degli Hnwi, rispettivamente del 9,6% e dell’8,1%. I milionari “next door”, con patrimonio compreso tra 1 e 5 milioni di dollari, sono invece cresciuti più lentamente sia in numero (7,7%) che ricchezza (7,8%), registrando comunque un’accelerazione dei tassi di crescita di entrambe le metriche, mentre la popolazione e la ricchezza dei milionari “mid-tier”, con patrimonio compreso tra 5 e 30 milioni di dollari, sono aumentate dell’8,5% e dell’8,4%.

In Europa, Danimarca, Italia e Paesi Bassi hanno registrato la maggiore crescita di Ultra-Hnwi (con patrimonio investibile pari o superiore a 30 milioni di dollari)

Il report evidenzia inoltre che il gap di crescita tra le varie fasce di ricchezza si sta riducendo, segnalando la presenza di condizioni più omogenee grazie al miglioramento dell’accesso alle informazioni da parte degli investitori e alla democratizzazione delle asset class.

La popolazione degli Hnwi ha continuato a evolversi, registrando un crescente incremento nel numero di donne, persone Lgbtq+, millennial e appartenenti alla generazione Z che desiderano avvalersi di servizi di wealth management.

Le donne, con patrimoni di tutte le fasce, sono destinate a ereditare il 70% della ricchezza globale nelle prossime due generazioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo