InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Assicurazioni

Ivass: molte polizze hanno costi troppo elevati

Per l’Authority delle assicurazioni, un terzo di multiramo e unit offerte nel 2020 ha costi tra il 2,5% e il 3,5% annuo. Ma si arriva anche al 4,67%

Fabio Panetta, direttore generale della Banca d'Italia e presidente dell'Ivass

Fabio Panetta, direttore generale della Banca d'Italia e presidente dell'Ivass

«Si rileva un’incidenza che, in alcuni casi, risulta molto elevata e potenzialmente critica in termini di profittabilità per i clienti. L’elevato livello dei costi registrato su alcuni prodotti sarà oggetto di attenzione e approfondimento da parte dell’Ivass». È quanto si legge nell’ultimo rapporto dell’Ivass, secondo quanto riportato da Plus24. Per l’Authority delle assicurazioni insomma le polizze progettate in questo periodo dalle compagnie in alcuni casi hanno oneri insostenibili, soprattutto in epoca di rendimenti zero (se non negativi) e prospettive borsistiche incerte. Nel 30% dei casi viene sottratto dal rendimento di chi sottoscrive multiramo e unit linked tra il 2,5% e il 3,5% annuo. E un discreto gruppetto va oltre tale soglia: si tratta del 15% circa del le multiramo e del 30% delle unit che superano appunto il 3,5%. E c’è chi arriva addirittura al 4,67%.

Come riporta Plus24, rispetto ai precedenti report Ivass in cui si indicavano i costi medi gravanti nelle diverse fasi contrattuali (caricamenti, trattenuto annuale e così via) per la prima volta l’attenzione dell’Authority è stata posta in particolare sull’indicatore sintetico detto in termini tecnici “Reduction in yield (Riy) definito dalla normativa Priips. Ci sono polizze che arrivano a riduzioni di yield pari superiori al 4% annuo (circa l’8% delle multiramo) e circa il 15% delle unit linked . Sono rari i casi, precisa lo studio, in cui si resta al di sotto del 2% (sei polizze). E, più in generale, si mantengono con oneri entro il 2,5% annuo solo poco più del 50% delle polizze multiramo e il 40% delle unit linked. Meno costose sono risultate invece in media le rivalutabili, dove circa il 60% delle nuove offerte evidenzia un Riy medio inferiore a 1,8%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo