Bilanci

Banca Mediolanum, a luglio raccolta netta di 572 milioni

Raggiunta quota 5,5 miliardi da inizio anno. Le erogazioni alla clientela arrivano a 326 milioni nel mese

Massimo Doris, ammonistratore delegato di Banca Mediolanum

Massimo Doris, ammonistratore delegato di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum registra a luglio una raccolta netta totale di gruppo di 572 milioni di euro, che da inizio anno sale a 5.575 milioni. La raccolta netta in risparmio gestito ammonta nel mese a 376 milioni e a 2.463 milioni da inizio anno. “Anche luglio si conferma un mese molto positivo per la nostra raccolta che raggiunge quasi 5,6 miliardi di euro, il doppio rispetto all’anno scorso -afferma Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum- grazie a 572 milioni di flussi totali nel mese, di cui 376 in risparmio gestito. Anche in luglio la raccolta in fondi azionari è stata predominante, attestandosi al 70% della raccolta in Fondi e Gestioni”. Lo riporta Adnkronos.

Le erogazioni alla clientela, sottolinea Doris, "sono state particolarmente significative, registrando il record mensile con oltre 326 milioni di euro che portano il progressivo a un sorprendente 1,7 miliardi a fine luglio. Record mensile anche per la raccolta delle polizze legate alla protezione, con 13,5 milioni di euro in luglio e 73,1 milioni da inizio anno, il 28% in più rispetto al 2019”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo