Blockchain

Cento banche aderiscono a Spunta, la blockchain promossa da Abi

La tecnologia, basata su registri distribuiti per la rendicontazione dei conti reciproci, è ormai una realtà operativa, a cui guarda l’Europa

Il made in Italy si difende con la blockchain

La blockchain può aiutare a difendere qualità, storia e originalità dei prodotti italiani

Spunta Banca Dlt (Distributed ledger technology), il progetto promosso dall'Abi e coordinato da Abi Lab di una blockchain del mondo bancario, da ottobre conta sull’adesione di circa 100 banche. È infatti entrato in produzione il terzo gruppo, che opera attraverso nodi collegati nella riconciliazione dei conti reciproci. Le banche accedono quotidianamente al proprio nodo per gestire questo processo interbancario, che è stato spostato da una modalità tradizionale ad una tecnologia basata su registri distribuiti per la rendicontazione dei conti reciproci. La blockchain del mondo bancario del nostro Paese è all'attenzione delle altre banche europee. È allo studio un gruppo di lavoro internazionale per definire i requisiti necessari per soddisfare le caratteristiche di gestione dei conti reciproci nei diversi paesi. Sarà quindi esaminata la possibile estensione dell'applicazione a livello internazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo