InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Risultati

Messina: da integrazione con Ubi sinergie superiori al previsto

Per il Ceo di Intesa Sanpaolo si stanno raggiungendo in anticipo gli obiettivi fissati; il che fa salire le aspettative sulle sinergie oltre i 700 milioni annunciati

 London Stock Exchange, Messina contro l'ipotesi di poteri speciali al governo

Carlo Messina, ceo di Intesa Sanpalo

"Grazie alla forza di oltre un trilione di euro di risparmi che gli italiani ci affidano, siamo un gruppo campione nazionale e leader a livello europeo. La nostra posizione è resa ancora più solida dall'integrazione con UBI Banca. Tutti i passaggi previsti dal processo di integrazione si stanno realizzando secondo i tempi previsti e in alcuni casi stiamo raggiungendo in anticipo gli obiettivi fissati. Di conseguenza ci aspettiamo di ottenere sinergie significative, anche superiori ai 700 milioni annunciati a giugno". Lo ha affermato il consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, in occasione della presentazione dei risultati al 30 settembre. "Siamo convinti di essere una delle banche meglio posizionate per poter riprendere la distribuzione dei dividendi una volta avuta l'autorizzazione della Bce. Confermiamo un pay out ratio del 75% per il 2020 e del 70% per il 2021. In aggiunta alla distribuzione dei dividendi previsti a valere sul 2020, verificheremo il consenso della Bce rispetto alla distribuzione da riserve del dividendo a valere sul 2019", ha aggiunto Messina. "Il nostro ruolo di motore al servizio di una crescita sostenibile è reso possibile dalla capacità della Banca di mantenere nel tempo una reddittività resiliente, accompagnata da crescenti livelli di efficienza, unitamente a una solidità patrimoniale tra le più elevate del settore bancario europeo" ha concluso il Ceo di Intesa Sanpaolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo