Quantcast
InvestireTV
SCARICA DA
InvestireTV InvestireTV

Opa

Creval, il Cda: dubbi dagli azionisti sul corrispettivo offerto da Crédit Agricole Italia

Il consiglio di amministrazione fa notare che il titolo Creval, nel periodo successivo all'annuncio dell'offerta, ha negoziato sul mercato a premio rispetto al corrispettivo

Creval, Luigi Lovaglio succede a Mauro Salvetti

Luigi Lovaglio, ad e direttore generale di Creval

I consiglieri e il management di Creval hanno ricevuto "lettere" da parte di alcuni azionisti che "non ritengono adeguato il corrispettivo offerto da Crédit Agricole Italia", nella sua opa, 10,50 euro per azione. Anche in considerazione del fatto che il titolo Creval, nel periodo successivo all'annuncio dell'offerta, "ha negoziato sul mercato a premio rispetto al corrispettivo". Lo fa sapere il cda di Creval, che si è riunito ieri per prendere atto dell'attività degli adivsor sull'opa, BofA Securities, Mediobanca, Intermonte e lo Studio Legale Cappelli Rccd. Il cda di Creval "continuerà a operare con l'obiettivo di creare valore per tutti gli azionisti, non trascurando alcuna opzione strategica e valorizzando i risultati raggiunti dalla banca". Creval, precisa, si riserva di fare "ogni valutazione" a seguito della pubblicazione del Documento di Offerta, atteso in primavera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo