Quantcast

Risultati

Ing, nel primo trimestre utile più che dimezzato

Si ferma a 429 milioni di euro per effetto dell’esposizione in Russia

Bankitalia, stop a Ing bocciata in antiriciclaggio

I risultati finanziari di Ing relativi al primo trimestre, divulgati oggi, vedono un utile netto pari a 429 milioni di euro ( in calo del 57% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando l'utile netto era di 1,005 miliardi). L’utile ante imposte è pari a € 668 milioni; il Cet1 ratio si mantiene robusto al 14,9% ( con 1% in calo ) mentre il Roe è pari all’8 %, in aumento del 2,6%.

Come si legge in una nota, a caratterizzare questo primo trimestre, su cui impatta il peso del conflitto in Ucraina, sono comunque: “ricavi solidi con un robusto margine di interesse netto e una continua crescita dei ricavi da commissione, costi operativi sotto controllo, inferiori all’anno precedente. Il risultato del retail banking è superiore del 20% rispetto al primo trimestre 2021 grazie a costi e a accantonamenti più bassi, nonostante le svalutazioni su Ttb”.

I ricavi da commissione sono pari a 933 milioni con un incremento del 9% mentre i risultati di wholesale banking sono stati influenzati da accantonamenti per  834 milioni di euro legati all’esposizione sulla Russia.

Sempre oggi il gruppo ha annunciato che distribuirà agli azionisti 1,25 miliardi di euro con un buyback da 380 milioni a partire dal 12 maggio  ( ci aspetta che termini non più tardi del prossimo 2 novembre) e con il pagamento di 870 milioni in dividendi il 18.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo