Succede in Borsa

Le Borse europee chiudono in rosso per i timori su una nuova ondata di Covid

Milano e le altre piazze avevano raggiunto guadagni anche dell'1,5%, poi Wall Street ha gelato gli entusiasmi

borsa

Una giornata sulle montagne russe che si conclude in modo negativo. Milano e le altre piazze europee avevano iniziato e sedute con guadagni che, a metà mattina, erano anche superiori all'1,5%. La numero uno della Bce Christine Lagarde aveva detto che "il peggio è alle spalle" e le borse hanno voluto credere alla politica francese. Poi però Wall Street ha aperto in negativo per la recrudescenza di casi di Covid negli Usa. Il contenimento blando imposto dall'amministrazione Trump ha prodotto un'onda lunga di contagi che non accenna a diminuire. E l'Europa trema. Così, Milano ha chiuso la seduta in calo dello 0,6% come Francoforte. Parigi ha chiuso piatta, Londra in rialzo dello 0,2% mentre Madrid ha lasciato sul terreno oltre l'1%. Lo spread è a 181 punti, con il btp decennale che rende l'1,29%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo