Quantcast

Borsa & mercati

Da Eni stop all’Ipo di Plenitude

Nella serata di ieri l’annuncio del rinvio a causa di “condizioni di mercato deteriorate”

Da Eni stop all’Ipo di Plenitude

Fonte pexels.com -pixabay

Eni ha deciso di congelare la quotazione di Plenitude, il ramo d’azienda specializzato nelle energie rinnovabili.

L’operazione che sarebbe dovuta scattare a luglio resta quindi per il momento sospesa a causa delle turbolenze di mercato. Solo qualche giorno fa il gruppo guidato da Descalzi aveva annunciato l’intenzione di procedere con lo sbarco a Piazza Affari del “braccio” che integra la generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili, la vendita di elettricità, gas e soluzioni energetiche a famiglie e imprese e un network europeo di punti di ricarica per veicoli elettrici, conservando però una partecipazione di maggioranza nella società dopo l’Ipo.

L’intenzione di posticipare il collocamento sul mercato attraverso è stata resa pubblica ieri sera attraverso una breve nota diffusa a Borsa chiusa senza l'indicazione di nuove tempistiche per l’Ipo.

Nel comunicato si chiarisce il mutato contesto di mercato che ha suggerito di modificare la tempistica del lancio. “Malgrado le due società abbiano riscontrato da parte degli investitori un forte e diffuso interesse per Plenitude, nonché un significativo consenso sulla sua strategia, Eni ha valutato che la volatilità e l'incertezza che attualmente coinvolgono i mercati richiedano un'ulteriore fase di monitoraggio”.

In pratica, Eni e Plenitude continueranno a monitorare il mercato e a sviluppare la propria strategia di offerta di un'energia decarbonizzata, attraverso lo sviluppo degli investimenti nelle rinnovabili e nella mobilità elettrica.

L'obbiettivo è rafforzare la posizione della società che conta attualmente su un portafoglio di attività eoliche e fotovoltaiche con capacità installata complessiva pari a 1,4 gigawatt e una pipeline di progetti green di oltre 10 GW. La società dispone poi di un pacchetto di 10 milioni di clienti retail per il gas e l’energia elettrica in sei paesi europei e di circa 7300 punti di ricarica installati di proprietà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo