Mercato

Azimut sfiora quota 200 nel reclutamento di consulenti finanziari

Un 2018 molto proficuo sul fronte del rafforzamento dell’organico cf per la società guidata dall’amministratore delegato Paolo Martini

Azimut sfiora quota 200 nel reclutamento di consulenti finanziari

Un anno da ricordare, almeno per quanto attiene al reclutamento, per Azimut Capital Management Sgr, società del gruppo Azimut a cui fa capo la rete di consulenti finanziari in Italia, che ha concluso il 2018 registrando un numero di ingressi record. 
 
Nel 2018 sono stati infatti ben 198 i professionisti che hanno deciso di far parte della squadra di Azimut Capital Management e di contribuire al rafforzamento della rete. I reclutamenti del 2018 hanno fatto salire a 1.747 il totale di consulenti finanziari attivi nella rete in tutta Italia a fine dicembre. Tra le regioni che hanno registrato il numero maggiore di inserimenti si segnalano in particolare Piemonte, Lombardia, Liguria e le regioni del centro sud Italia. 
  
Paolo Martini, amministratore delegato di Azimut Capital Management Sgr, dichiara: “Il 2018 è stato per noi un anno importante dal punto di vista del reclutamento sia in termini quantitativi che qualitativi. Tra l’altro siamo risultati attrattivi su diverse tipologie di professionisti, giovani che desiderano iniziare l’attività grazie al progetto Millennials, consulenti e bancari della concorrenza e top private banker. Ci aspettiamo che i grandi risultati ottenuti nel 2018 siano seguiti da un analogo potenziamento della rete nel 2019 e il mese di gennaio, in cui abbiamo registrato una ventina di nuovi inserimenti, conferma il trend positivo”.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo