Quantcast

Finanza&Pallone

Da Azimut Direct e Sace 20 milioni per l'Udinese

Il finanziamento servirà sia per il rafforzamento tecnico della compagine calcistica friulana che per il completamento con nuovi servizi della Dacia Arena

Da Azimut Direct e Sace  20 milioni per l'Udinese

La società calcistica Udinese ha ottenuto finanziamenti per 20 milioni di euro complessivi attraverso la piattaforma di Epic Sim – oggi Azimut Direct, fintech del gruppo Azimut al servizio delle pmi italiane. A supportare la crescita della società vengono oggi annunciati un bond da 15 milioni di euro e un finanziamento da 5 milioni di euro, entrambi supportati da Garanzia Italia Sace, di durata quinquennale e sottoscritti da investitori istituzionali.

Udinese Calcio, fondata nel 1896, è uno dei più antichi e noti club calcistici italiani. La società partecipa al campionato di Serie A da 26 edizioni consecutive e ha raggiunto importanti risultati anche a livello europeo. Negli anni, la società ha sviluppato un modello di business distintivo e all’avanguardia nel panorama del calcio professionistico italiano; Udinese Calcio è, tra l’altro, una delle cinque realtà in Italia ad aver realizzato uno stadio di proprietà, elemento fondamentale per la diversificazione dei ricavi.

Udinese Calcio SpA è innovativa e si contraddistingue nel panorama delle società calcistiche italiane anche per quanto attiene la gestione finanziaria, con un’operatività sul mercato dei capitali alternativi iniziata già nel 2020 con un finanziamento da 7,5 milioni di euro. L’operazione attuale, che ha visto il prezioso contributo del presidente di Udinese Calcio Franco Soldati, e del consulente della stessa, Raffaele Riva, presidente Aurea Consulenti Associati SA, si inserisce all’interno del piano di sviluppo strategico della società.

“Per l'Udinese è un importante passo verso il futuro che va avanti sul doppio binario della gestione sportiva e dell'ampliamento dei servizi extra calcio” sottolinea il Presidente Soldati. “Il primo obiettivo è garantire alla squadra gli interventi di rafforzamento tecnico per consolidare la posizione del club tra i più longevi della Serie A. Nell'altra direzione, puntiamo a completare i lavori alla Dacia Arena per consegnare al territorio una struttura moderna e un impianto fruibile tutto l'anno dai tifosi, dagli imprenditori e da chiunque abbia necessità di disporre di spazi e facilities all'avanguardia”.

Il doppio finanziamento a favore di Udinese Calcio costituisce il battesimo sul mercato di Azimut Direct, marketplace dedicato all’economia reale che contribuirà attivamente alla realizzazione del modello di “banca sintetica” promosso dal Gruppo Azimut. Antonio Chicca, managing director di Azimut Direct: “Siamo lieti di inaugurare la nuova operatività di Azimut Direct rinnovando la collaborazione con Udinese Calcio. La nostra missione è supportare la crescita delle Pmi italiane prestando attenzione alle loro esigenze e fornendo soluzioni tramite accesso al mercato dei capitali. La presente operazione è pienamente coerente al nostro mandato”.

All’operazione hanno collaborato Banca Finint, nei ruoli di paying agent, issuing agent e rappresentante comune ai sensi delle condizioni generali Sace, e Chiomenti come transaction counsel.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo