La Bce è debole per volere tedesco, e non c'è più Draghi a sostenerla

I valori delle società quotate nelle Borse sono a livello ridicoli. Lo spread si allarga. I mercati non prendono minimamente sul serio il segnale di sostegno giunto dalla Banca centrale europea. La forza del "Whatever it takes" di Mario Draghi è un lontano ricordo. I soldi così promessi chissà se e quando arriveranno alle famiglie e alle imprese. Eppure è ovvio: bisogna fare interventi di sollievo immediato, ed è giusto citare l'esempio di Banca Mediolanum, che anticipa gli stipendi ai suoi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo