Quantcast

Investimenti sostenibili

Da Bnp Paribas i tracker certificate che guardano ai megatrend

I nuovi prodotti permettono di investire nel medio-lungo termine in energie rinnovabili, tecnologia, salvaguardia delle risorse idriche e gestione dei rifiuti

Luca Comunian, Bnp Paribas

Luca Comunian, distribution sales, global markets Italy di Bnp Paribas Corporate & Institutional Banking.

Bnp Paribas annuncia l’emissione di quattro Tracker Certificate Open End sul comparto EuroTLX (MTF) di Borsa Italiana: si tratta di prodotti privi di barriera e scadenza prefissata (per questo definiti Open End), che replicano linearmente la performance di determinanti indici tematici.

Il loro lancio permetterà agli investitori di puntare rispettivamente su quattro megatrend: le energie rinnovabili, la tecnologia, l’acqua, la gestione dei rifiuti.

I Tracker Certificate replicano linearmente la performance dell’indice tematico sottostante composto da un paniere di titoli di società di cui una parte significativa del business è legata ad attività inerenti al tema:

-             Tracker sull’indice Bnp Paribas Global Renewable Energies Total Return;

-             Tracker sull’indice Bnp Paribas New Technology Total Return;

-             Tracker sull’indice Bnp Paribas Global Water Total Return;

-             Tracker sull’indice Bnp Paribas Global Waste Management Total Return.

Tutti gli indici replicano il movimento dei prezzi di 50 delle principali società impegnate nei rispettivi settori sottostanti, selezionate da Bnp Paribas con un processo di ponderazione che assegna a ciascun titolo un punteggio aggregato che considera tre specifiche variabili: fondamentali economici, liquidità, correlazione del business aziendale al settore al focus di riferimento. Ogni sei mesi, l’indice rivede la propria composizione sulla base di questo processo di selezione. Solactive, uno dei principali fornitori di indici in Europa, funge da calculation agent.

I Tracker Certificate Open End non hanno una scadenza predeterminata. “Gli investitori potranno acquistarli e venderli in qualsiasi momento grazie alla quotazione sul comparto EuroTLX di Borsa Italiana e alla presenza di Bnp Paribas in qualità di market maker”, dichiara Luca Comunian, distribution sales, global markets Italy di Bnp Paribas Corporate & Institutional Banking.

Tutti i quattro Tracker Certificate Open End emessi da Bnp sono denominati in euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo