asset management

Investire in valute dei paesi del G10 con il fondo Neuberger Berman

Il prodotto mira a generare un rendimento annualizzato positivo del 5-6% oltre al rendimento offerto dalla liquidità. La gestione del prodotto è affidata a Ugo Lancioni, head of currency management

Investire in valute dei paesi del G10 con il fondo Neuberger Berman

Neuberger Berman lancia il fondo Neuberger Berman Macro Opportunities Fx, già registrato in Italia e disponibile agli investitori.

Il prodotto mira a generare un rendimento annualizzato positivo del 5-6% oltre al rendimento offerto dalla liquidità (al lordo delle commissioni), sfruttando principalmente le opportunità di investimento offerte dalle valute dei Paesi del G10.

La strategia d’investimento del fondo si basa su un processo consolidato che vanta un lungo track record di rendimenti a bassa correlazione con i mercati azionari, obbligazionari e alternativi. Questo dimostra una significativa resilienza della strategia alle condizioni sfavorevoli di mercato. 

Ugo Lancioni (in foto), head of currency management, è il gestore del fondo ed è supportato da un team di cinque professionisti. Lancioni, che è a capo delle strategie active currency di Neuberger Berman dal 2008, vanta un comprovato track record nel generare rendimenti assoluti in diversi contesti di mercato.

Il processo di investimento del fondo si basa, per sua natura, sull’analisi dei fondamentali e utilizza un modello di analisi proprietario per la ricerca delle opportunità d’investimento relative value offerte dalle principali valute mondiali. Il team assegna in maniera discrezionale le allocazioni ai diversi fattori basate su indicatori specifici per ogni Paese, quali la crescita, i flussi di capitale, la stabilità e la politica monetaria.

Questo processo di analisi consente al team di determinare il valore fondamentale per ogni valuta, identificare eventuali dislocazioni delle valutazioni, comprendere i fattori che guideranno i mercati e successivamente decidere le allocazioni in portafoglio. 

“Dato che l’attuale contesto di mercato continua ad essere caratterizzato da bassi rendimenti", commenta Dik van Lomwel, head of Emea and Latin America di Neuberger Berman, "gli investitori sono sempre più alla ricerca di soluzioni differenti, in grado di generare rendimenti decorrelati. Il team di Ugo Lancioni gestisce circa 10 miliardi di dollari in strategie active currency e sta generando solidi rendimenti assoluti da oltre un decennio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo