Quantcast

asset management

Morgan Stanley lancia due fondi sostenibili sul reddito fisso

Le strategie vanno ad agigungersi alla gamma Sustainable European Strategic Fund. Gestite dal global fixed income team, adottano un approccio attivo all'investimento Esg

Vittorio Ambrogi, responsabile Sud Europa & LatAm di Morgan Stanley Im

Vittorio Ambrogi, responsabile Sud Europa & LatAm di Morgan Stanley Im

Morgan Stanley Im annuncia il lancio di due fondi sostenibili a reddito fisso, il Ms Invf Sustainable European Corporate e il  Ms Invf Sustainable European Strategic Fund, in continuità con l'ampliamento dell'offerta di investimenti sostenibili della società. Un lancio in linea con l'impegno dell'azienda per la sostenibilità, con la strategia di lungo termine in materia di investimenti sostenibili e con la crescente domanda di opportunità d'investimento con focus su obiettivi sostenibili da parte degli investitori.

Gestiti dal global fixed income team, i fondi adottano un approccio attivo all'investimento sostenibile, cercando al contempo di generare un ritorno in linea con le strategie esistenti. Si pongono inoltre l'obiettivo di fornire un contributo positivo su temi chiave in materia di sostenibilità, tra cui la decarbonizzazione e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, massimizzando l'allocazione in obbligazioni green e sostenibili.

"Questi due nuovi fondi rappresentano un'evoluzione degli attuali, già leader di mercato. Abbiamo ascoltato i feedback dei nostri clienti e ci siamo avvalsi delle competenze di tutto il nostro team per creare soluzioni d'investimento sostenibili, su misura e di nuova generazione", commenta Brian Weinstein (in foto), head of global fixed income di Morgan Stanley. 

Il team di gestione del portafoglio adotta un approccio multidimensionale differenziato, che combina le tecniche d’integrazione di fattori Esg per i singoli emittenti, con obiettivi di sostenibilità top-down. I fondi escludono gli emittenti in comparti controversi - come armi, tabacco e carbone - e con pratiche commerciali poco sostenibili.

Si concentrano sugli emittenti i cui score Esg rientrano tra i top 80% di ogni settore, sulla base della metodologia di calcolo proprietaria di Msim. Entrambi i fondi sono progettati per essere meno intensivi in termini di emissioni di carbonio rispetto ai rispettivi indici, con l'obiettivo di investire almeno il 10% del portafoglio in obbligazioni green e sostenibili.

Il Sustainable European Corporate Fund si concentra esclusivamente sul credito alle imprese, mentre il Sustainable European Stategic Fundinveste in tutto l’universo fixed income, compresi i titoli di stato dei mercati sviluppati ed emergenti, le obbligazioni emesse da organismi sovranazionali e da agenzie, il credito alle imprese investment grade e high yield, nonché i titoli cartolarizzati, consentendo al fondo di sfruttare la naturale diversificazione offerta dall'universo del reddito fisso.

"Morgan Stanley Im si impegna a creare prodotti e soluzioni che integrino fattori Esg in modo olistico, senza compromettere i rendimenti. Cerchiamo attivamente di identificare le aziende che garantiscono un vantaggio competitivo sostenibile nel lungo termine, concentrandoci su fattori quali l'integrazione Esg, l'impatto sociale e ambientale e l'engagement attivo",dichiara Navindu Katugampola, head of sustainable investing for fixed income and liquidity della società. "Abbiamo sviluppato metodologie di calcolo di fattori Esg proprietarie, su misura per il reddito fisso, per analizzare gli emittenti sia a livello aziendale che rispetto alle obbligazioni sostenibili".

"L'obiettivo finale di entrambi i fondi è quello di creare opportunità interessanti e diversificate per i nostri clienti, bilanciando al tempo stesso attentamente le considerazioni ESG con l'obiettivo di offrire rendimenti interessanti e corretti per il rischio", aggiunge il portfolio manager del Sustainable European Corporate Fund, Dipen Patel.

"Il Fixed Income Team di Msim e gli specialisti ESG", dice Leon Grenyer, portfolio manager del Sustainable European Strategic Fund, "vantano una lunga esperienza nel fornire rendimenti d'investimento robusti, lungo il ciclo di mercato. Questi nuovi fondi offrono un'interessante opportunità per gli investitori che cercano i vantaggi degli investimenti a reddito fisso, beneficiando al contempo dei consolidati principi d’investimento sostenibile di Morgan Stanley".

Per Vittorio Ambrogi, responsabile Sud Europa & LatAm, "i mercati continuano a risentire degli effetti della pandemia e gli investitori si concentrano sempre più su dove possono allocare il loro denaro, con l'obiettivo di contribuire a una ripresa economica più sostenibile. Attraverso queste nuove soluzioni a reddito fisso, focalizzate sui fattori Esg, Morgan Stanley Investment Management sta fornendo ai suoi clienti i giusti canali per conseguire questi obiettivi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo