Quantcast

Investimenti sostenibili

Credem chiude la sottoscrizione di due fondi Esg con oltre 375 milioni

Il primo è un fondo obbligazionario ad orizzonte temporale definito mentre il secondo è un fondo flessibile focalizzato sugli investimenti nella costruzione di un futuro per le prossime generazioni

Massimo Arduini, Credem

Massimo Arduini, responsabile commerciale Credem

 

Ammonta ad oltre 375 milioni di euro la raccolta realizzata dalle reti commerciali di Credem Banca per i due prodotti lanciati lo scorso 15 febbraio: Euromobiliare Valore Sostenibile 2028 ed Euromobiliare Accumulo Next Generation Esg.

Il primo è un fondo obbligazionario ad orizzonte temporale definito che ha come obiettivo quello di investire in società e Paesi che mostrano solidi principi di sostenibilità ambientale, sociale e di governance. Il fondo prevede l’attribuzione di un bonus di benvenuto grazie al quale i clienti sottoscrittori potranno beneficiare di un accredito direttamente sul conto corrente qualora l’investimento resti attivo per almeno quattro anni.

Il secondo, Euromobiliare Accumulo Next Generation Esg è invece un fondo flessibile che ha come obiettivo quello di investire in imprese e settori che, beneficiando degli interventi fiscali dei governi, contribuiscono alla costruzione di un futuro sostenibile per le prossime generazioni.

 “Siamo partiti come ogni volta dall’ascolto della nostra clientela che è sempre più interessata a fattori legati al rispetto dell’ambiente ed alla sostenibilità sociale ed economica”, ha dichiarato Massimo Arduini, responsabile commerciale Credem Banca. “In questo periodo particolare e delicato abbiamo scelto di essere vicini alle esigenze dei nostri clienti con due soluzioni rivolte a queste fondamentali tematiche perché crediamo che gli investimenti sostenibili possano generare un valore nel tempo e favorire la crescita di un’economia sana e solida”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo