Quantcast

Gestione del risparmio

Finint investe nell’economia reale diversificando le asset class

Attraverso un fondo Ucits combina un’esposizione azionaria verso dinamiche di crescita di lungo termine a una componente obbligazionaria di più breve periodo, con una quota di private assets

Finint investe nell’economia reale diversificando le asset class

Mauro Sbroggiò, amministratore delegato di Finint Investments sgr

Finint Investments Sgr guarda all’investimento in economia reale attraverso asset diversificati.

Per questo, la società di gestione del risparmio del Gruppo Banca Finint, attraverso un fondo Ucits che combina un’esposizione azionaria verso dinamiche di crescita di lungo termine a una componente obbligazionaria di più breve periodo, con una quota di “private assets”.

Finint Economia Reale Globale, che si caratterizza per una strategia di investimento distribuita tra fondi azionari e strumenti obbligazionari nel rapporto 60/40,nella propria componente azionaria investirà in un insieme diversificato di strumenti selezionati esposti verso il real estate, le infrastrutture, le commodities e le grandi transizioni, il private equity, il family businesse le quality Smes. Alla componente azionaria verrà affiancata una componente obbligazionaria di corporate bond e high yield che contribuirà a contenere la volatilità delle performance del fondo.

Per Mauro Sbroggiò, amministratore delegato di Finint Investments sgr, “Finint Economia Reale Globale rappresenta uno strumento pienamente allineato a un mutato contesto economico, riflettendo sia trend recenti che dinamiche di lungo termine, e affine alla mission di supporto all’economia reale del Gruppo Banca Finint. Questa soluzione ci avvicina inoltre sempre di più al mondo degli investitori retail che possono così beneficiare dell’expertise di Finint sgr nella gestione di molteplici asset class”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo