Borsa

La ripresa del dialogo Cina-Usa sostiene Piazza Affari

Piazza Affari è tornata con il segno più insieme al resto d’Europa sull’onda dell’ottimismo dei mercati cinesi dopo la notizia della ripresa dei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina

La ripresa del dialogo Cina-Usa sostiene Piazza Affari

Dopo l’apertura debole di venerdì scorso, oggi Piazza Affari torna con il segno più insieme al resto d’Europa sull’onda dell’ottimismo dei mercati cinesi dopo la notizia della ripresa dei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina. Alle 9,15 il Ftse Mib ha segnato +0,6% insieme all’allshare. Il paneuropeo Stoxx 600 guadagna lo 0,44%.

Ottima performance per Juventus che guadagna 2,4 punti percentuali, posizionandosi al primo posto del listino principale grazie alla vittoria di ieri sul Sassuolo. Inizio di settimana positivo anche per As roma che dopo la vittoria sul Chievo guadagna un 4,5%. 

Acque calme anche per le banche con la chiusura dell’ultima seduta al 0,7%. Spiccano Banco Bpm e Ubi Banca che hanno comunicato nella mattina di oggi di aver superato i requisiti Bce previsti dallo Srep. 

Anche Bper gode di buona salute con un + 3,1%. Perdite frazionarie per Pirelli invece che segna -0,3% e per Brembo che perde 0,2% punti. Dopo giorni difficili arrivano segnali di recupero anche da Fca che un +1,4% interrompendo il trend negativo successivo alla pubblicazione dei risultati.

Non si interrompe invece il trend negativo di Astaldi che registra un -1,8% dopo la decisione da parte del gruppo cinese Ihi di non investire nella società e di non partecipare al salvataggio. L’unico offerente resta quindi Salini Impregilo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo