asset management

Sale partecipazione di Bper Banca e Popolare di Sondrio in Arca holding

I due istituti di credito salgono al 57,06% e 36,83% del capitale sociale della società che controlla il gestore di fondi Arca sgr. Tra gli obiettivi di medio periodo: crescita del ramo dedicato all'asse management. Non è escluso un ampliamento della compagine societaria "per lo sviluppo di canali distributivi spingere un'ulteriore diversificazione"

Sale partecipazione di Bper Banca e Popolare di Sondrio in Arca holding

Bper Banca e Popolare di Sondrio avviano la scalata alle azioni di Arca Holding. I due istituti di credito, attualmente rispettivamente al 32,75% e al 21,14% in Arca Holding, casa madre di Arca sgr, al perfezionamento dell’acquisto del gestore di fondi saliranno al 57,06% e 36,83% del suo capitale sociale. Un’acquisizione di ulteriori quote dal controvalore di circa 138 milioni di euro, che rappresenta un passo ulteriore di una strategia che Popolare di Sondrio e Bper Banca hanno avviato con la loro partecipazione alla fondazione stessa nella sgr (che oggi gestisce masse.

I due istituti di credito spiegano in una nota congiunta gli obiettivi futuri: far crescere Arca sgr sul mercato dell’asset management; rafforzamento della partecipazione dei soci di minoranza di Arca Holding; sviluppo della capacità distributiva e industriale della società. I due soci non escludono un ampliamento della compagine azionaria di Arca Holding a soggetti “che possano contribuire allo sviluppo dei canali distributivi di Arca sgr ovvero all’ulteriore diversificazione”. L’obiettivo è chiudere l’operazione entro il primo semestre 2019.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo