finanza fuorilegge

Beccato consulente abusivo recidivo. Era stato radiato nel 2015

La storia di A.R., il professionista 39enne napoletano era stato radiato dall'albo di categoria nel 2015 per eserciio abusivo dell'attività finanziaria. La sua storia è stata raccontata dal Mattino

La GdF di Napoli scova consulente finanziario abusivo recidivo

Era stato già beccato una prima volta nel 2015. Le accuse di distrazione di somme di danaro di pertinenza della clientela, invio di documenti non rispondenti al vero, esecuzione di operazioni non autorizzate e contraffazione della firma degli investitori, gli avevano fatto guadagnare la radiazione dall’albo dei consulenti finanziari (di cui da poco tempo è responsabile l’Anasf e non più Consob). La storia di A.R., il professionista 39enne napoletano che svolgeva abusivamente attività finanziaria è stata raccontata dal Mattino

Il recidivo è stato scoperto dai finanzieri del I gruppo di Napoli al termine di un'attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli (sezione Criminalità Economica). “L’uomo”, riporta il quotidiano, “ha continuato a fornire la propria attività professionale di consulente e promotore finanziario a più di 10 soggetti, tra società e persone fisiche sparse in tutta la regione Campania, operando per conto di quattro istituti di credito nazionali e di un intermediario finanziario. In particolare occupandosi per lo più di concessioni di finanziamenti a favore di imprese. Per le gravi condotte contestate l'uomo è stato così denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli e segnalato alla Consob e dovrà rispondere del reato di abusivismo nell'esercizio di attività di consulente Finanziario. Dagli estratti conto in possesso dei militari sarà inoltre possibile quantificare la tassazione dei proventi illeciti conseguiti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo