credito e imprese

Gli automi di Elettric80 nell'acceleratore di Doris e Elite

Nuovi ingressi nel progetto Elite Banca Mediolanum Lounge: Elettric80, azienda specializzata nell'automazione dei processi industriali, insieme ad altre due emiliane, Hydro Holding e Ica.

Gli automi di Elettric80 nell'acceleratore di Doris e Elite

Massimo Doris ad Banca Mediolanum

Da oggi c'è un nuovo membro nella famiglia Elite Banca Mediolanum Lounge, il progetto avviato in collaborazione tra Elite con Banca Mediolanum per raccogliere e facilitare le imprese dell'istituto di credito di Massimo Doris. Il nuovo ingresso è Elettric80, società che si occupa di automazione delle linee produttive. L'azienda, con sede a Viano, guidata da Enrico Grassi, ha visto di recente il proprio fatturato raddoppiarsi (da 150 a 300 milioni di euro) era in programma di aprire per metà anno un nuovo stabilimento che occuperà 150 persone portando il personale complessivo a 1000 unità, distribuite tra le due società controllate Elettric80 Bema e Elettric80 LGV’s Carpentry

La società dell'imprenditore appassionato di cultura western non è l'unica emiliana ad aver fatto di recente il proprio ingresso in Elite. Banca Mediolanum ha inserire nel progetto anche la Hydro Holding di Modena e la Ica di Reggio Emilia. Con Elettric80, Elite raggiunge quota 1.100 aziende con 1.104 societa’ da 40 Paesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo