fearless girl campaign

State Street Ga voterà contro i cda senza donne

La società di servizi finanziari e bancari ha pubblicato gli ultimi dati sul proprio impatto globale sulla diversità di genere e annuncia che negli Usa, UK, Australia, Giappone, Canada e Europa, darà voto contrario ai cda esclusivamente maschili

State Street voterà contro i cda senza donne

La statua della "ragazza senza paura" in Paternoster Square a Londra (CNBC.com)

In Paternoster Square, proprio davanti alla cattedrale di St. Paul, c'è una ragazzina dallo sguardo fiero che sembra fare da guardia alla piazza, realizzata da Mitsubishi nel cuore della City di Londra. La scultura in bronzo ha fatto da sfondo nel 2017 alla presentazione della campagna Fearless Girl (nome mutuato dall'opera stessa) di State Street Ga. In occasione della celebrazione del secondo anniversario dell’installazione, la società oggi rende noti gli ultimi dati sul proprio impatto globale sulla diversità di genere. 

I risultati dello studio mostrano i risultati della campagna nei programmi di asset stewardship per la diversità di genere negli Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Giappone, Canada ed Europa continentale. Fearless Girl, partita nel 2017 alla vigilia della Festa della Donna dell'8 marzo, coinvolge 445 delle 1.265 aziende che State Street ha inserito nella lista di quelle financial company attente agli ambienti di lavoro e all'inclusione di consiglieri donna nei propri cda o prossime (22) a questo passo. 

A partire dal 2020 negli Stati Uniti, Regno Unito (due paesi in cui sono aumentate le aziende che hanno aggiunto una donna all'interno del cda rispettivamente con percentuali del 57 e del 48%), Australia e in Giappone, e in Canada ed Europa continentale nel 2021, State Street Global Advisors voterà contro la nomina dell'intera lista dei membri dei consigli di amministrazione se una società non dovesse includere almeno una donna e se la stessa non abbia avviato un dialogo proficuo sul programma di diversità di genere promosso dalla società per i tre anni consecutivi.

Fearless Girl rappresenta un elemento chiave del programma di asset stewardship dell'azienda. Attraverso queste attività, State Street Ga si impegna con le aziende a comprendere l’ampia gamma di rischi che potrebbero avere un impatto sul valore a lungo termine delle stesse, e a guidare il dialogo e l'azione per contrastare questi rischi, tra cui il cambiamento climatico, la cultura aziendale, la gestione delle acque e dei rifiuti e la gestione della supply chain. Il riferimento è a uno dei temi più hype del momento, quello della finanza sostenibile e dell'integrazione nei processi d'investimento dei 17 obiettivi stabiliti dall'Onu quattro anni fa e passati alla cronaca con la sigla Sga.

"Siamo lieti di essere approdati a Londra con questa campagna di grande impatto e di continuare a prendere posizione a favore delle importanti tematiche relative alla diversità di genere all’interno dei consigli di amministrazione e in ruoli di leadership", ha dichiarato Lori Heinel, deputy global chief investment officer della società di servizi finanziari e bancari statunitense. "Alcuni studi hanno dimostrato che le società con una maggiore diversità di genere nelle posizioni di vertice generano rendimenti migliori rispetto ai competitor. Questo ci spinge a proseguire con il nostro impegno nelle attività di engagement e di voto e a cercare di compiere ulteriori progressi su questi temi estremamente rilevanti".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo