allarme no deal

La Consob su Brexit: intermediari Uk informate bene i clienti italiani

In vista di una possibile Hard Brexit, la Commissione nazionale per le società e la Borsa ha richiesto agli intermediari finanziari britannici in Italia e a quelli italiani in Uk informazioni chiare per i clienti

La Consob su Brexit: intermediari Uk informate bene i clienti

La notizia della seconda bocciatura in parlamento dell'accordo negoziato dal primo ministro Theresa May con Bruxelles ha fatto scattare il codice (per il momento) arancione in Consob
 
In vista di una possibile Hard Brexit, la Commissione nazionale per le società e la Borsa ha infatti diramato una nota in cui chiede agli intermediari finanziari britannici in Italia e a quelli italiani in Uk di dare informazioni precise ai propri clienti. Riporta Radiocor che questi operatori "devono dare a tutta la propria clientela, compreso il retail, informazioni tempestive e complete sugli effetti che la prospettiva imminente della Brexit può avere nei rapporti di prestazione dei servizi d'investimento, qualora l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea avvenga in assenza di un accordo bilaterale (il cosiddetto no deal) e in mancanza di misure transitorie adottate in ambito nazionale".
 
Un vero e proprio richiamo atutela dei risparmiatori nei confronti di intermediari, banche e imprese d'investimento, viene richiesto di adottare precauzioni idonee a gestire l'evenienza del no deal. In particolare, si legge nel documento Consob, gli intermediari "devono assicurarsi che ai clienti arrivino informazioni chiare e comprensibili sui servizi d'investimento resi e sul futuro dei rapporti in essere, ivi incluse le modalità e i tempi di un'eventuale chiusura dei rapporti stessi”.

Il mondo finanziario si prepara da tempo a un'uscita senza accordo degli Uk dall'Ue. A febbraio l'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (Esmaaveva annunciato la scelta, in caso di No Deal di tre le controparti centrali (Ccp) stabilite nel Regno Unito autorizzate a fornire i propri servizi nell'Unione europea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo