fondi

Ardian, il fondo infrastrutturale raccoglie 6,1 miliardi

Parte di quanto raccolto sarà destinato all’Italia, paese in cui la società di investimento ha recentemente siglato una partnership strategica con il gruppo Gavio

Ardian, il fondo infrastrutturale raccoglie 6,1 miliardi di euro

Ardian diventa il fondo infrastrutturale più grande d’Europa grazie alla raccolta di 6,1 miliardi di euro per il suo quinto fondo dedicato alle infrastrutture europee, l’Ardian Infrastructure Fund V.

Il Fondo aiuterà a sviluppare e a digitalizzate le infrastrutture base in tutto il continente, in particolare i trasporti (ferrovie, strade e aeroporti), l'energia (gas, elettricità ed energie rinnovabili) e altre infrastrutture pubbliche (sanità e ambiente).

Parte di quanto raccolto sarà destinato all’Italia, paese in cui la società di investimento ha recentemente siglato una partnership strategica con il gruppo Gavio. Dalla prima operazione in Italia nel 2007 Ardian ha infatti investito sullo Stivale già 2 miliardi ed è presente nel settore dell’energia rinnovabile, delle concessioni ospedaliere, degli aeroporti (2i Aeroporti), del gas (2i ReteGas) e nelle autostrade grazie all’accordo con Gavio.

Ardian Infrastructure Fund V ha l’obiettivo di implementare e digitalizzare le infrastrutture essenziali (“augmented infrastructure”) in Ue. I settori di intervento comprendono i trasporti (ferrovie, strade e aeroporti), l'energia (gas, elettricità ed energie rinnovabili) e altre infrastrutture pubbliche (sanità e ambiente). Ardian Infrastructure continuerà a lavorare a stretto contatto con tutti gli stakeholder locali, sia pubblici che privati.   

Il fondo ha attratto l’interesse di 125 investitori provenienti da Europa, Nord America, Asia e Medio Oriente, tra cui i principali fondi pensione, compagnie di assicurazione, istituzioni finanziarie, Hnwi e fondi sovrani, a riprova del grande interesse verso il mercato europeo delle infrastrutture. La società ha registrato una crescita dell’interesse da parte degli investitori statunitensi, ma anche di Asia e del Medio Oriente. Altro dato significativo è che i precedenti investitori hanno confermato in modo importante i loro impegni in questo nuovo fondo, mentre il 30% è rappresentato da nuovi investitori.

Sin dal fundraising del precedente fondo Ardian Infrastructure Fund IV, il numero degli investitori è raddoppiato, permettendo ad Ardian di affiancare nella loro crescita le società in portafoglio in una prospettiva a lungo termine.

“Ci preme ringraziare i nostri clienti fedeli e i nuovi investitori internazionali per il loro ruolo in questo fondo da record di 6,1 miliardi di euro. Il fondo investirà in beni infrastrutturali essenziali per le comunità, in particolare nei settori dei trasporti e dell'energia, fornendo valore a lungo termine attraverso il nostro rigido approccio industriale”, commenta Mathias Burghardt, membro del comitato esecutivo e a capo di Ardian Infrastructure.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo