Quantcast

banche

Da Unicredit un bond subordinato Tier 2 da 1,25 miliardi

Nei piani dell'istituto l'emissione consentirà di accelerare l'esecuzione del piano di funding 2019 e di garantire il requisito richiesto alle grandi banche di assorbire le perdite senza coinvolgere i risparmiatori

Unicredit emette un bond subordinato Tier 2 da 1,25 miliardi di dollari

L'Unicredit Tower in Piazza Gaile Aulenti a Milano

Unicredit ha emesso un bond subordinato Tier 2 da 1,25 miliardi di dollari destinato agli investitori. I titoli del patrimonio supplementare che compongono il bond hanno una scadenza a 15 anni e prevedono la possibilità di un solo richiamo anticipato da parte dell'emittente dopo il decimo anno alla pari, previa autorizzazione da parte dell'autorità di vigilanza.
 
Le obbligazioni pagano una cedola fissa in dollari pari al 7,296 per cento all'anno per i primi 10 anni corrisposta su base semestrale equivalente a uno spread in euro pari a 420 punti base sul tasso swap a 10 anni. Se non richiamate dall'emittente, la cedola verrà rideterminata in base al tasso swap in dollari americani a 5 anni maggiorato di uno spread pari a 491,4 punti base.
 
''L'emissione”, scrive l’istituto di credito, “consente a Unicredit di accelerare l'esecuzione del piano di funding 2019” così da garantire requisito richiesto alle grandi banche di assorbire le perdite senza coinvolgere i risparmiatori (Tlac), “contribuendo a rafforzare ulteriormente il total capital ratio”.
 
“La guidance iniziale di 500 punti base sul Us treasury a 10 anni ha registrato in seguito un miglioramento di 12,5 punti base. Lo spread di emissione finale è stato quindi fissato a T + 487,5 punti base. Il processo di book building ha generato richieste per circa 2,5 miliardi di dollari americani, con una distribuzione molto granulare in grado raccogliere ordini da oltre 100 investitori globali: 80 per cento Stati Uniti/Canada; 7 per cento Regno Unito; 3 per cento Italia; 3 per cento Francia; e 3 per cento Asia''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo