acquisizioni

Allfunds rileva da Nasdaq il fondo Nfm

Con l'operazione, la piattaforma di distribuzione di fondi rafforza la sua presenza in Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca e Paesi Baltici

Allfunds rileva da Nasdaq il fondo Nfm

La piattaforma di distribuzione di fondi di terze parti, Allfunds, annuncia l’acquisizione di Nordic Fund Market (Nfm) da Nasdaq. L'operazione resta soggetta alle ordinarie autorizzazioni regolamentari e dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del 2019.
 
Con l’integrazione di Nfm, Allfunds conferma la sua posizione tra i leader nell’industria globale del wealth management. La società rafforza così la sua presenza sui mercati di Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca e Paesi Baltici, dove è già una delle principali piattaforme, con accordi di distribuzione con oltre 20 clienti, e dove sta crescendo particolarmente negli ultimi anni per la tendenza dei distributori ad esternalizzare sempre più l'accesso ai fondi e il trading a piattaforme full service come Allfunds. Con l'acquisizione dei clienti di Nfm, Allfunds aumenterà di un altro 50% la sua quota di mercato nella regione.
 
Juan Alcaraz, ceo di Allfunds, comenta l’operazione: “Si tratta di un'eccellente opportunità per due importanti attori finanziari e fintech di offrire congiuntamente soluzioni innovative con cui affrontare le sfide attuali e future del mercato”.
 
“Siamo convinti che l'integrazione di Nordic Fund Market nella piattaforma leader di Allfunds sia il modo migliore per sviluppare ulteriormente la proposizione di valore per i nostri clienti e per contribuire alla crescita del più ampio ecosistema di fondi comuni d'investimento della regione”, gli fa eco Mattias Hammarqvist, ceo di Nasdaq Broker Services. “Dal suo lancio nel 2010, il Nasdaq Nordic Fund Market è diventato uno dei principali provider di servizi di fondi comuni d'investimento nella regione nordica, e crediamo che Allfunds sia perfettamente posizionata per contribuire ulteriormente a questo successo”.
 
Con questa operazione, gli attuali clienti di Nfm potranno beneficiare dell’ampia gamma di servizi end-to-end di Allfunds, che copre l'intero ciclo di vita del trading dei fondi, il più vasto catalogo di servizi a valore aggiunto dell’industria, soluzioni di ricerca indipendente sugli investimenti, soluzioni digital e reg tech e di consulenza che aiutano i distributori ad adeguare la loro offerta alle nuove esigenze imposte dalla trasformazione digitale.
 
Allfunds opera come una piattaforma patrimoniale completamente indipendente, impiega oltre 500 professionisti in 10 Paesi e fornisce accesso alla più grande rete di distribuzione globale che, può contare su accordi con quasi 700 clienti in 50 Paesi e su un volume di AuA più elevato di qualsiasi altra piattaforma europea. Per i distributori Allfunds dà accesso a oltre 77.000 ISIN di 1.475 case di gestione.
 
In seguito all’operazione, Nasdaq continuerà a offrire ai suoi clienti la migliore proposta di servizi nelle sue attuali service lines, e trarrà beneficio dalle capacità di Allfunds come miglior partner per cogliere e affrontare le sfide attuali e future nella distribuzione dei fondi.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo