Quantcast

conti 2019

Azimut, la raccolta di marzo vola (anche) grazie all'Australia

Raccolta netta di 521 milioni per la società di investimenti. Di cui 141 dovuti anche al consolidamento di Spencer Fuller & Associates, società di consulenza australiana acquisita da Azimut da tempo attiva nella terra dei canguri con un piano di espansione

Azimut, la raccolta di marzo vola grazie all'Australia

521 milioni di euro. È la cifra raggiunta dal gruppo di investimento, Azimut, con la raccolta netta nel mese di marzo. La società raggiunge così 1,3 miliardi di euro da inizio anno.

Il dato di raccolta ha beneficiato del consolidamento di Spencer Fuller & Associates, l’ultima società di consulenza finanziaria in Australia entrata a far parte di Az Nga. Al netto del consolidamento delle masse da quest’ultima, il gruppo ha conseguito nel mese di marzo una raccolta netta positiva di circa 380 milioni di euro.

 Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine marzo a 54,3 miliardi di euro, di cui 42,2 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“Il dato di marzo rafforza l’andamento estremamente positivo che stiamo registrando da inizio anno, portando il totale della raccolta netta nei primi tre mesi a 1,3 miliardi di euro, oltre il 50% in più rispetto allo stesso periodo del 2018", dice Pietro Giuliani, presidente del gruppo. "Un risultato che conferma il percorso di crescita del Gruppo trainato in particolar modo dalla qualità della gestione, con una performance media ponderata netta da inizio anno del quasi +6% (superiore all’indice dell’industria di ca. 150bps), e dalle attività all’estero.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo