scenari | blackrock

Fink avverte il mercato: "Il futuro è la consulenza a pagamento”

Il ceo di BlackRock scrive una lettera agli azionisti in cui spiega la prossima strategia del colosso della gestione. "Molti gestori patrimoniali non si sono adeguatamente preparati". La lettera del chairman del fondo di investimenti agli azionisti

Fink avverte gli azionisti BlackRock: "Le esigenze dei nostri clienti stanno cambiando”

Larry Fink, chairman and chief executive officer di BlackRock

Il chairman e chief executive officer del più grande fondo di investimenti del pianeta scrive una lettera agli investitori che ha il tono di avvertimento ai mercati. “Le esigenze dei nostri clienti stanno cambiando”, scrive Larry Fink, il numero uno di BlackRock, fondo da cinque trilioni di dollari di masse gestite. 
 
Gestione patrimoniale al centro dei processi di business. La percezione del finanziere americano è che “la necessità di una maggiore guida nella gestione del proprio patrimonio” sia uno dei principali segnali che arrivano dalla platea dei risparmiatori e investitori.
"Il bisogno di una gestione patrimoniale è più che mai evidente”, scrive. “I gestori patrimoniali hanno l'obbligo di educare, responsabilizzare e preparare i clienti a recepire e comprendere al meglio le soluzioni di investimento e la tecnologia, e ad adottare la mentalità corretta per investire a lungo termine".
 
Il futuro è dell’advice a parcella. Fink accende una luce su uno dei segmenti della finanza che stanno subendo i maggiori cambiamenti: la consulenza finanziaria. “La gestione patrimoniale”, scrive il chairman, si sta spostando “dal modello storico di business basato sulle commissioni ad un modello di business di consulenza a pagamento”.
 
La dura lezione del 2018: più investimenti a lungo termine. L'anno scorso "è stato un anno difficile per il settore dell'asset management”, si legge nella lettera agli investitori del ceo di BlackRock, “rappresentando ciò che verrà in futuro: maggiore attenzione al valore, maggiore concorrenza, maggiore complessità operativae interruzionedei modelli di business legacy”. Per Fink la principale sfida consiste nell’incentivare “l'accelerazione dei trend strutturali a lungo termine” per contrastare l’attuale rallentamento registrato nei mercati.
 
L'errore dei gestori. "Le complessità operative crescono a causa di un ambiente normativo in evoluzione e di modelli di business più globali”. Aspetti che vanno a complicare ulteriormente il quadro insieme ad una maggiore consapevolezza da parte degli investitori “di aver pagato commissioni elevate a fronte di sottoperformance legate alle tradizionali strategie di investimento attivo, in cui molti gestori non hanno investito in ottica di innovazione”.
 
Ecco la responsabilità dell’industria della gestione secondo Larry Fink: "Molti gestori patrimoniali non si sono adeguatamente preparati a questi cambiamenti", nonostante l’incalzante concorrenza del settore consulenziale sempre più orientato verso la scelta dei prodotti da inserire in portafoglio e a quel modello di business legato alle parcelle.
 
"Il successo a lungo termine di BlackRock dipende dalla nostra capacità di adempiere alla nostra missione di sostenere le persone a costruire futuri finanziari migliori e perseguire il nostro obiettivo ultimo di aiutare sempre più persone a sperimentare il benessere finanziario".
 
Il cliente prima di tutto. "Ciò che spinge ogni decisione di BlackRock nella costruzione ed evoluzione del nostro business è la nostra missione non solo di soddisfare le esigenze del cliente, ma anche di stare al passo con esse.Questo focus incessante è ciò che ha e continuerà a permettere a BlackRock di generare una crescita sostenibile a lungo termine per i nostri azionisti ".
 
"Insieme al nostro consiglio di amministrazione”, conclude Fink, “abbiamo sviluppato una strategia di lungo termine incentrata sul passaggio dalla selezione dei prodotti alla costruzione del portafoglio; continuare ad essere leader nella tecnologia e nella digitalizzazione dellacatena di valore della gestione patrimoniale; entrare nei mercati facendo scala per continuare a crescere in futuro in tutto il mondo”.
 
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo