Quantcast

banche & conti

Uncredit, a Mbcs 51 milioni di euro di crediti in sofferenza

La banca milanese e Mbcs (gruppo Mediobanca) hanno anche raggiunto un accordo per la cessione di circa 160 milioni di euro di crediti in sofferenza della stessa tipologia che verranno generati a partire dal primo trimestre 2019 fino alla fine dell'anno

Uncredit, a Mbcs 51 milioni di euro di crediti in sofferenza

La torre Unicredit a Milano

Unicredit ha concluso un accordo con MBCredit Solutions (Mbcs, gruppo Mediobanca) per la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza derivanti da contratti di credito chirografario a clientela del segmento consumer.

Il portafoglio comprende esclusivamente crediti derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto italiano per un ammontare complessivo - al lordo delle rettifiche di valore - di circa 51 milioni di euro. L'impatto economico della cessione verrà recepito nel bilancio del primo trimestre 2019.

Unicredit e Mbcs hanno anche raggiunto un accordo per la cessione per un importo indicativo di circa 160 milioni di euro di crediti in sofferenza della stessa tipologia che si genereranno a partire dal primo trimestre 2019 fino alla fine dell'anno. L'accordo costituisce parte dell'attuale strategia dell'istituto di credito di riduzione delle esposizioni deteriorate.

Nella giornata di ieri, 11 aprile, il presidente di Unicredit, Fabrizio Saccomanni, in apertura dell'assemblea degli azionisti di Unicredit, ha affermato che il gruppo era in anticipo sui tempo previsti dal piano trasform 2019.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo