Quantcast

formazione finanziaria

Mifid2, tutte le novità per i cf al Forum di Ascofind

Al centro dell’evento, in programma a Milano il prossimo 9 maggio, gli aggiornamenti presenti nella direttiva europea relativi a investimenti e servizi finanziari

Mifid2, tutte le novità per i cf al Forum di Ascofind

15|04|2019

Arriva la nona edizione del Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria organizzato da Ascofind.in programma per il 9 maggio prossimo a Palazzo Mezzanotte a Milano. Al centro dell’evento le novità introdotte dalla Mifid 2 sugli investimenti a garanzia della protezione dai rischi. Grandi cambiamenti derivanti dalla direttiva 2014/65/Ue riguardano la regolamentazione dei servizi finanziari e, in particolare, della consulenza in materia di investimenti. Il forum di quest’anno si focalizza sul tema della consulenza finanziaria indipendente anche alla luce degli sviluppi della regolamentazione e della tecnologia. I principali temi dell’incontro sono i seguenti: 

I nuovi soggetti della consulenza finanziaria. Il 1 dicembre 2018 sono state avviate le nuove sezioni dell’Albo dei consulenti finanziari dedicati ai consulenti autonomi e alle società di consuenza finanziaria.

Dal prodotto al servizio, la consulenza finanziaria income based. Gli investitori sono sempre più orientati a soluzioni di investimento che privilegiano l’obiettivo di integrazione e stabilizzazione del reddito. La consulenza finanziaria evolve da un modello capital basedad un approccio income basede mette al centro dell’attenzione l’equilibrio reddituale del cliente.
Integrazione dei fattori Esg nella Mifid2. A seguito dell'adozione dell'Accordo di Parigi del 2016 sui cambiamenti climatici e dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, la Commissione ha espresso nel "Piano d'azione: finanziamento della crescita sostenibile" la sua intenzione di chiarire i cosiddetti doveri fiduciari e aumentare la trasparenza nel settore dei rischi di sostenibilità e delle opportunità di investimento sostenibili.
 
Il risparmio gestito verso la specializzazione. Il settore dell’asset management di fronte alle sfide che vengono imposte dall’applicazione delle normative a tutela degli investitori e dagli sviluppi della tecnologia. Maggiore efficienza dei processi operativi, revisione dei modelli di distribuzione, competizione sui costi e sulla qualità dei servizi al cliente e alle reti.
 
Nuovi Pir, Eltif, fondi alternativi, fondi passivi: la sfida è aperta. Il contesto di bassi tassi di interesse e la concorrenza dal lato dei costi dei prodotti finanziari ridisegna l’allocazione tipica di portafoglio tra strumenti liquidi, tra i quali emergono le soluzioni passive, e gli strumentiilliquididedicati ad obiettivi di investimento a medio-lungo termine.
 
Decisioni di investimento in condizioni di incertezza. Il contributo delle ricerche e degli studi accademici sui modelli che analizzano le decisioni di investimento. Il frameworkteorico tradizionale appare sempre più inadeguato a descrivere e prevedere il comportamento degli investitori e dei mercati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo