fondi d'investimento

VanEck lancia a Piazza Affari i suoi Etf Think

I fondi passivi danno accesso a strategie core su azioni sostenibili, titoli immobiliari globali, azioni e obbligazioni globali ed europee e società ad elevato dividendo. Il responsabile di VanEck Italia, Catalano: "Ci presentiamo in Italia come Etf provider per il mercato istituzionale e non solo"

VanEck lancia in Piazza Affari i nove Etf Think

Salvatore Catalano, responsabile di VanEck Italia

VanEck raddoppia la propria gamma di soluzioni d’investimento passive a disposizione degli investitori italiani con la quotazione di nove Etf Think su Borsa Italiana, di cui sei azionari e tre obbligazionari. Gli Etf Think offrono accesso a strategie core su azioni sostenibili, titoli immobiliari globali, azioni e obbligazioni globali ed europee e società ad elevato dividendo.
 
Salvatore Catalano, responsabile per l’Italia di VanEck, commenta ad investiremag.it: "Per noi l'Italia è un mercato core come Germania, Svizzera, Inghilterra e paesi scandinavi" e chiarisce che si tratta di un paese in cui Vaneck vuole proporsi "come Etf provider per il mercato istituzionale, fondi pensione in primis, e poi per Sgr, family office, private banker e consulenti autonomi. Non facciamo distribuzione retail ma stiamo avviando il dialogo con quelli reti che stanno avviando servizi fee only".
 
 “Gli Etf sono tra i segmenti a più rapida crescita nel settore mondiale degli investimenti. Soprattutto in Italia, registriamo una domanda crescente di soluzioni passive caratterizzate da elevata trasparenza, profonda liquidità ed efficienza dei costi”, conclude Catalano.
 
“I nuovi Etf di Vaneck ampliano la gamma di strumenti disponibili su Etf plus, offrendo agli investitori la possibilità di investire in nove nuovi strumenti, a conferma del ruolo strategico del mercato italiano per gli emittenti di Etf internazionali, aggiunge Silvia Bosoni, responsabile Etf, Etp e fondi aperti di Borsa Italiana
 
Tutti gli Etf Think sono in linea con la filosofia VanEck di offrire strategie d’investimento in grado di consolidare un portafoglio d’investimento di lungo termine. Sia gli Etf VanEck Vectors sia gli gli ultimi arrivati sono prodotti a replica fisica che non effettuano operazioni di prestito titoli.  

“Siamo lieti di raddoppiare da 9 a 18 il numero dei nostri ETF negoziabili su Borsa Italiana”, dichiara Martijn Rozemuller, responsabile per l’Europa di VanEck. “Fino a oggi VanEck si è fatta conoscere in Italia principalmente per il ruolo pionieristico svolto nel campo delle strategie orientate al futuro e intelligenti, concepite per investire in materie prime, obbligazioni dei mercati emergenti e prodotti smart beta. Con questi ETF di nuova quotazione, siamo in grado di offrire agli investitori anche una gamma core a basso costo diversificata per classi d’attivo, settori e strategie innovative”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo