Quantcast

asset management

A Roma per aggiornarsi su crediti deteriorati e Npl

Tra fintech e le nuove normative europee, il 16 maggio l'Unirec chiama a raccolta imprese e operatori finanziari per la presentazione del rapporto annuale su quello che è diventato il secondo mercato europeo

A Roma un aggiornamento su crediti deteriorati e Npl

18.04.2019

Npl e crediti deteriorati. Un tema più che attuale se si pensa alle più recenti operazioni messe in campo da molti istituti di credito italiani (da Intesa Sanpaolo a Banco Bpm, passando per la nuova creatura di Corrado Passera, Illimity Bank, dedicata proprio al mercato dei non performing loan).

Questi strumenti, che con un'industria da oltre 17 mila addetti in Italia e un gestito che ne fa il secondo mercato europeo, è al centro del convegno organizzato dall’Unione nazionale imprese a tutela del credito (Unirec), La gestione del credito 4.0: nuovi scenari normativi e innovazione tecnologica, il 16 maggio prossimo a Roma.
 
Alla luce della recente evoluzione normativa europea e degli effetti dirompenti delle nuove tecnologie fintech, è ormai fondamentale approfondire le dinamiche del comparto, le prospettive future e le modalità di gestione dei crediti deteriorati.
 
La mattinata convegnistica si aprirà con la presentazione della nona edizione del rapporto annuale che restituirà una fotografia precisa e dettagliata del settore. Seguirà una relazione sul pacchetto proposto dalla Commissione Ue per la gestione degli Npl, con focus sulla direttiva Credit Servicer and purchaser.
 
La prima tavola rotonda sarà la “Evoluzione europea del recupero crediti e allo sviluppo del mercato secondario: cosa cambierebbe con il nuovo quadro normativo sugli Npl”. Seguirà la relazione sui principali trend nel mondo del credito con riferimento all'impiego delle innovazioni tecnologiche, dalla Ai alla blockchain.
 
A seguire il dibattito si sposterà su “Fintech e machine learning: il futuro del recupero crediti”. A conclusione della mattinata sarà consegnato il  premio “Buone prassi Nazzareno D'Atanasio” alla società che si è  contraddistinta per la gestione sostenibile e innovativa del credito.
 
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo