Quantcast

Risultati commerciali

Finecobank vince la tappa, Fideuram trionfa nel gestito

La banca-rete del gruppo Unicredit guidata dall’ad e dg Alessandro Foti guida il ranking Assoreti del mese di marzo per quanto attiene la raccolta netta totale. Molto bene le tre reti del gruppo guidato da Paolo Molesini che vincono per distacco nell’indicatore principe del business

Grande vittoria di tappa per Finecobank. La banca dei consulenti finanziari del gruppo Unicredit, guidata dall’ad e dg Alessandro Foti ha fatto registrare il miglior risultato di raccolta netta del ranking Assoreti nel mese di marzo con 685 milioni di euro (di cui 282 in risparmio gestito) superando il gruppo Fideuram con 640 milioni di euro (ma con un risultato impressionante nel gestito che la colloca al prima posto nel segmento più ricco per le reti e i consulenti: 846 milioni di euro). Terzo gradino del podio per Banca Generali con 536 milioni di euro (di cui 197 milioni in gestito), seguita a quota 445 milioni da Banca Mediolanum (288 il risultato in gestito). Quinto posto per Allianz Bank con 228 milioni (211 in gestito) e sesto per Azimut con 210 milioni di euro (di cui 150 in gestito). Settimo posto per una new entry della classifica Assoreti: Che Banca! che ha raccolto 159 milioni di cui 113 in gestito. Ottava posizione per Deutsche Bank Financial Advisory con 91 milioni di euro (16 in gestito) e nonna piazza per Bnl Bnp Paribas Life Banker con 87 milioni di euro (115 milioni invece raccolti nel risparmio gestito). Completano la classifica dei nuovi afflussi IW Bank con 75 milioni (ma raccolta in rosso in gestito per -3 milioni di euro), il gruppo Credem (il dato è comprensivo delle due reti Banca Euromobiliare e Credem) con 70 milioni di euro (30 milioni in gestito). Fanalino di cosa è Consultinvest con -7 milioni di produzione totale (-8 in gestito).
 
Classifica generale. Dopo tre mesi il ranking Assoreti designa il dominatore. Si tratta del gruppo Fideuram con 1,8 miliardi di euro di raccolta netta totale, seguono Finecobank e Banca Generali rispettivamente con un 1,5 e 1,4 miliardi.
 
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo