nuovi strumenti

Club deal, fanno private equity ma non sono i classici fondi

I clienti di private banking stanno dimostrando di apprezzare forme organizzate di investimento più agili dei fondi. Le società di consulenza lo hanno capito e li stanno promuovendo

Club deal, fanno private equity ma non sono classici fondi

06.05.2019

Si chiamano Club deal sono diretti concorrenti della forma classica dei fondi di private equity. Un esempio perfetto è H4.0,veicolo di investimento promosso dalla boutique di consulenza Akos Finance, e condiviso da un gruppo di clienti di private banking per passare al controllo di Scame Forni Industriali

Lo strumento,  piace ai detentori di grandi patrimoni perché, al contrario dei classici fondi, questi strumenti presentano una forma più agile che permette di aderire oppure no alle iniziative assunte dal gestore del veicolo stesso. 

Affari & Finanza fa un altro esempio, quello del fondo chiuso messo su da Azimut insieme Electa Ventures, il Ipo Club che ha come obiettivi l'accelerazione di Ipo, prebooking e investimenti Spac. L'investimento realizzato più di recente è stato l'acquisizione del 18,75% di Umbriagroup Ug

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo