Quantcast

conti 2019

Illimity, I crediti verso la clientela salgono del 6%

Nel primo trimestre 2019 la banca registra crediti netti verso la clientela pari a 513 milioni. Quelli nei confronti della clientela Pmi è nel segmento dei Npl corporale registrano una crescita del 11%

QUOTAZIONE SPAXS

L'ad Corrado Passera e il responsabile Npl di Illimity, Andrea Clamer

13.05.2019

Il consiglio di amministrazione di Illimity approva e presenta i conti relativi al primo trimestre 2019. La banca ha registrato importanti progressi commerciali, raggiungendo uno stock di crediti netti verso la clientela pari a 513 milioni di euro al 31 marzo 2019, in crescita del 6% rispetto a fine 2018.
 

Tra gli eventi principali di inizio anno c’è di certo la fusione con Spaxis e Banca Interprovinciale, perfezionata al 5 marzo 2019

Tale valore assume ancora più rilevanza se si tiene in considerazione il progressivo ammortamento degli attivi di Banca Interprovinciale non in linea con la tipologia di prodotti/clienti prevista dal piano industriale. Di questi, i volumi di attivi nei business specializzati con la clientela Pmi è nel segmento dei Npl corporate hanno raggiunto circa 375 milioni di euro a fine marzo, in clrescita del 11% rispwtto alla fine dell’anno 3028.

Dall’inizio dell’operatività in settembre 2018 a fine aprile la banca ha originato business nei segmenti previsti dal piano industriale per complessivi 745 milioni di euro circa, confermando la traiettoria di crescita dei volumi prevista dal piano industriale 2018-2023.
 
A fine marzo Illimity ha registrato un CET1 ratio pari a circa l’83% e cassa e titoli prontamente liquidabili per circa 430 milioni di euro. . E sul fronte assunzioni, con i 100 nuovi ingressi avvenuti da inizio 2019 il personale di Illimity sale a   240 dipenenti.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo