ingressi

Un nuovo manager a capo degli head hunter di Société Générale

Con esperienza in molte delle maggiori banche come Unicredit e Deutsche Bank, Marco Mosca è il numero degli head hunter di Sgss da luglio scorso

Un nuovo manager a capo degli head hunter di Société Générale

Marco Mosca è, dal primo aprile, il nuovo head of business development di Sgss Italia. Basato a Milano, riporta a Frédéric Barroyer, ceo di Societe Generale Securities Services in Italia.

Dopo aver maturato una lunga esperienza di gestione operativa, di trasformazione e progettuale, coordinerà i team di engineering, solutions e marketing nell’elaborazione di un’efficace strategia di crescita. Supervisionerà inoltre lo sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni capaci di incontrare le esigenze di un mercato che registra oggi forti complessità e continui cambiamenti.

“Tale nomina testimonia con chiarezza la volontà di Sgss di investire e valorizzare le risorse interne per meglio incontrare e soddisfare le necessità dei nostri clienti in un mercato in continua evoluzione”, commenta Barroyer.

Laureato in Economia all’Università Cattolica di Milano, Marco Mosca ha iniziato la sua carriera nel 1997 in Deutsche Bank come Service Manager, per poi entrare in JP Morgan come back office manager e nel 2001 in Unicredit in qualità di depository bank manager.

IN Sgss dal 2006 con crescenti responsabilità, è stato dapprima a capo dei dipartimenti operativi dedicati ai fondi, dedicandosi al miglioramento delle performance operative e all’integrazione delle piattaforme, per poi diventare nel 2012 head of fund service operations in Italia, con la responsabilità del fund accounting, transfer agency, middle office e analytics.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo