numeri 2019

Assogestioni, il risparmio è un mercato da 2.161 miliardi di euro

L'associazione del presidente Tommaso Corcos pubblica i primi dati del nuovo anno. Fondi aperti vicini alla parità, nuovi Pir in stallo

Assogestioni, il risparmio è un mercato da 2.161 miliardi di euro

Un primo trimestre positivo per il risparmio gestito italiano. Assogestioni (in foto, il presidente, Tommaso Corcos) pubblica i numeri e svela che il settore ha toccato i suoi massimi storici con oltre 2.161 miliardi di euro di patrimonio gestito. Questo, grazie all’effetto combinato dei flussi e della gestione. Stentano invece a partire i nuovi Pir, così come disegnati dall'ultimo decreto legge. 

Nel primo trimestre dell’anno la raccolta netta dei fondi aperti registra un saldo vicino alla parità (-0,4mld di euro). Le preferenze dei sottoscrittori si sono rivolte verso i prodotti obbligazionari (+2,2mld), i monetari (+1,4mld) e i bilanciati (+567mln).

Come nel trimestre precedente, si registrano 72 fondi aperti Pir compliant promossi da 33 gestori. La raccolta netta di questi prodotti è ferma.

leggi anche: Il decreto sui nuovi Pir è legge da oggi e fa già discutere

Includendo il segmento dei mandati, nel trimestre il sistema registra flussi complessivi in entrata per oltre 55 miliardi di euro, in buona parte generati dall'ingresso nel perimetro del risparmio gestito di circa 53 mld di euro per effetto di un'operazione di carattere straordinario posta in essere all'interno del gruppo Poste Italiane e consistente nel conferimento alla sgr di gruppo di un mandato istituzionale per la gestione del patrimonio di BancoPosta

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo