asset management

Il fondo green di Janus Henderson Investments si presenta in Europa

Il prodotto, duplicato in una versione Ucits, nasce nel 1991 come fondo azionario globale sostenibile domiciliato nel Regno Unito. L'obiettivo, nel rispetto dei criteri Esg, è un portafoglio con un profilo di rischio favorevole

investimenti green

Janus Henderson Investors ha lanciato una versione di Ucits del suo fondo azionario globale sostenibile domiciliato nel Regno Unito, che risale al 1991. Il fondo, Janus Henderson Horizon Global Sustainable Equity, con sede in Lussemburgo, è denominato in dollari americani e adesso è disponibile per una più ampia base di investitori europei. 

In tre anni il fondo principale, quello domiciliato nel Regno Unito, ha registrato un rendimento del 39,5%, rispetto a una media del settore azionario globale del 25,3%.

A gestire il fondo è Hamish Chamberlayne (in foto), capo del segmento Esg e gestore dal 2011 del fondo domiciliato in Uk, e seguirà una strategia che mira agli investimenti a basse emissioni di carbonio e incorpora i fattori Esg nell'analisi per costruire un portafoglio con un profilo di rischio favorevole. L’obiettivo è conseguire una performance superiore al mercato nel lungo periodo attraverso la costruzione di un portafoglio azionario globale differenziato, con le idee migliori sul fronte della sostenibilità. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo