Quantcast

strumenti finanziari

State Street incrementa le capacità di analisi della sua piattaforma Esg

L'aggiornamento della piattaforma ESGX ha potenziato report e analisi con l'inserimento di quattro nuovi data provider

Moody's, innamorata degli Esg, passa al controllo di Vigeo Eiris

State Street Corporation (NYSE:STT) ha annunciato di aver apportato una serie di miglioramenti a ESGX, la piattaforma web che offre ai clienti gli strumenti per valutare in maniera approfondita l'esposizione dei loro portafogli ai fattori Esg.

La nuova suite di data provider, recentemente aggiunta alla nostra piattaforma, offrirà una maggiore granularità, in particolare per quanto riguarda il fattore ambientale (M. McDivitt, head of Esg)

Adesso i clienti avranno accesso a ulteriori asset class, obbligazioni corporate, oltre a quattro nuovi data provider e funzionalità migliorate, permettendo così una lettura rapida e concisa dei dati del portafoglio.

I quattro nuovi data provider, IdealRatings Inc., MSCI ESG Research LLC, Trucost ESG Analysis e Sustainalytics US. Inc., consentono l'analisi globale dei dati in ambito ESG, comprese le performance, la volatilità e i rendimenti.

I clienti potranno accedere a uno strumento interattivo basato sul web che calcola i punteggi Esg grazie una combinazione di dati generati dal lavoro combinato di uomo e macchine, fattore che permette una maggiore trasparenza rispetto alle potenziali fonti di rischio e di opportunità del portafoglio.

"I dati e il reporting nell'ambito della finanza sostenibile sono diventati estremamente importanti per gli investitori istituzionali", spiega Mark McDivitt, responsabile Esg di State Street Corporation. "La nostra piattaforma ESGX si impegna a fornire ai nostri clienti a livello globale una visione olistica e integrata delle proprie partecipazioni, al fine di aiutarli a prendere decisioni di investimento più consapevoli".

"La nuova suite di data provider, recentemente aggiunta alla nostra piattaforma, offrirà una maggiore granularità, in particolare per quanto riguarda il fattore E (ambientale) in ambito Esg o il rischio di sostenibilità incorporato nei portafogli dei nostri clienti. Inoltre, uno degli obiettivi chiave di ESGX è quello di supportare i clienti nell’affrontare i nuovi requisiti normativi di reporting", conclude il capo del settore.

I miglioramenti apportati alla piattaforma includono anche nuove metriche integrate sul carbonio, come l'impronta e l'intensità di carbonio, e offrono ai clienti un’attività di reportistica Esg mensile, trimestrale e annuale.

"Noi di S&P Global abbiamo assistito ad un rapido aumento della domanda di dati e analisi legate ai rischi ambientali e climatici", aggiunge Richard Mattison, ceo di Trucost, parte di S&P Global. "Siamo entusiasti di collaborare con State Street per offrire, grazie a Trucost, un flusso alternativo di dati ambientali, al fine di migliorare il processo decisionale aziendale".

Soddisfazione anche in casa Sustainalytics. "Siamo lieti di incorporare le nostre ricerche e i dati ESG nella piattaforma ESGX® di State Street", commenta l'executive vice president of client relations, Diederik Timmer. "Grazie a ESGX, che vanta funzionalità ancora più peculiari e ancora più ricche di informazioni ESG approfondite, gli investitori istituzionali dispongono ora di una gamma molto più ampia di analisi e strumenti a supporto dei loro processi decisionali di investimento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo