Quantcast

vigilanza & assicurazioni

Ivass: "Attenti a deapolizze.net e miniassicurazioni.it"

Per l'Istituto di vigilanza sulle assicurazioni i due siti web distribuiscono polizze assicurative irregolari

Ivass: "Attenti a deapolizze.net"

Il sito web deapolizze.net distribuisce polizze assicurative irregolari e che quelle ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Lo dice l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) rende noto che I fatti sono stati segnalati all'autorità giudiziaria.

Stesso discorso per la distribuzione di polizze assicurative del sito mininiassicurazioni.it è irregolare. Le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. I fatti sono stati segnalati all'Autorità Giudiziaria. Tramite il sito www.mininiassicurazioni.it sono stati rilasciati preventivi riportanti il marchio di un intermediario, regolarmente iscritto nel Registro Unico degli Intermediari, ma del tutto estraneo alle attività svolte dal sito medesimo.

Secondo quanto ricorda l'autorità di vigilanza, si devono sempre adottare le "opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattuttose di durata temporanea".

In particolare, l'Ivass consiglia ai consumatori "di controllare, prima del pagamento del premio, che i preventivi e i contratti siano riferibili a imprese e intermediari regolarmente autorizzati e di consultare sul sito www.ivass.it: gli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia (elenchi generali ed elenchi specifici per la r. c. auto, italiane ed estere); il Registro unico degli intermediari assicurativi (RUI) e l'Elenco degli intermediari dell'Unione europea; l'elenco degli avvisi relativi ai Casi di contraffazione, Società non autorizzate e Siti internet non conformi alla disciplina sull'intermediazione".

Infine, l'Ivass sottolinea, in particolare, "che i pagamenti dei premi effettuati a favore di carte di credito ricaricabili o prepagate sono irregolari e che sono irregolari anche i pagamenti effettuati a favore di persone o società, non iscritte negli elenchi sopra indicati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo