banche

Rubicon Ca aiuterà Intesa Sanpaolo nel suo business estero

L due società hanno firmato un memorandum of understanding per sviluppare insieme opportunità di business nei comparti delle infrastrutture e dell'energia

stretta di mano

Intesa Sanpaolo e Rubicon Capital Advisors, hanno firmato un memorandum of understanding per sviluppare insieme opportunità di business nei comparti delle infrastrutture e dell'energia. L'intesa tra il gruppo italiano e la società di consulenza indipendente per l'investment banking a livello globale è stata resa nota oggi da un lancio dell'Adnkronos.  

mauro micillo

Espanderemo la base clienti e migliorando l'offerta commerciale pur mantenendo un forte controllo del rischio (M. Micillo, Intesa Sp-Banca Imi)

"Nell'ambito del piano d'impresa 2018-2021, abbiamo iniziato a trasformare il nostro modello di business tradizionale verso un modello originate-to-share, che ci consentirà di migliorare la nostra efficacia all'estero, espandendo la base clienti e migliorando l'offerta commerciale pur mantenendo un forte controllo del rischio", spiega Mauro Micillo, responsabile della divisione cib di Intesa Sp a ad di Banca Imi.

La collaborazione con Rubicon, dichiara il ceo di Rubicon, Conor Kelly, "supporta anche la nostra ambizione di crescere nel mondo della finanza strutturata", aggiunge. "Siamo lieti di collaborare con Intesa Sanpaolo, una delle più grandi e dinamiche banche d'Europa. Questa partnership strategica consentirà a Rubicon di offrire ai propri clienti la capacità di sottoscrivere finanziamenti e migliorare ulteriormente l'offerta di prodotti a supporto dei mercati delle infrastrutture, dell'energia e delle utilities". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo