Quantcast

insurtech

Allianz Matrix, l'assistente virtuale degli agenti Allianz è pronto

Il sistema digitale dotato del machine learning e del linguaggio naturale di Virtual Advisor, è stato elaborato dall'italiana iGenius. Il settore di riferimento principale è quello dell'automotive

 Allianz Matrix, l'assistente virtuale degli agenti Allianz è pronto

Il chief operating officer, Agostino Ferrara,, durante il Allianz Racing Team 2019 di Bologna

Allianz, ha riunito a Bologna 2.500 agenti per la sua convention straordinaria Allianz Racing Team 2019. Gli agenti della compagnia dell'ad Giacomo Campora hanno potuto condividere con il top management dell’azienda i progetti per consolidare ulteriormente la propria competitività, in particolare nel business Auto, anche grazie ai consistenti investimenti in innovazione al servizio della rete agenziale. 

Il nostro Virtual Advisor advisor elabora dati complessi e disaggregati suggerendo notifiche proattive in linguaggio naturale per le strategie di business data-driver (U. Sharka, iGenius)

“Con i risultati in crescita realizzati nel primo trimestre, in particolare nell’automotive, abbiamo dimostrato di aver cambiato marcia e velocità", commenta Campora.

"Ora dobbiamo accelerare: con il Superindice abbiamo un vantaggio di prezzo straordinario e con Matrix avremo tutti gli strumenti per cogliere le ulteriori opportunità di crescita. Il traguardo che raggiungeremo quest’anno sarà la base dei successi nel prossimo anno e negli anni a seguire”, aggiunge.

La Compagnia ha sviluppato per la propria rete Allianz Matrix, un ecosistema digitale con il nuovo virtual advisor che verrà rilasciato progressivamente dal 1 luglio alla rete, secondo un programma condiviso con le rappresentanze degli agenti Allianz (AAA, GAMA e MAGAP). 

Il team guidato dal chief operating officer, Agostino Ferrara, ha selezionato per il virtual advisor la tecnologia di iGenius, l’AI company italiana fondata nel 2016 da Uljan Sharka. Lo strumento è in grado di elaborare le informazioni e fornire le risposte a tutte le domande poste dagli utenti tramite un linguaggio naturale, consentendo così agli agenti di operare in mobilità, monitorare la propria attività ed essere sempre informati su tutte le novità e le iniziative sviluppate dalla Compagnia per la propria rete commerciale e per la clientela.

“Il nostro Virtual Advisor è in grado di accedere a dati complessi e disaggregati e di elaborarli rapidamente fornendo suggerimenti e notifiche proattive in linguaggio naturale per aumentare l’efficienza delle decisioni e guidare strategie di business data-driven”, commenta Sharka. 

Gli Agenti Allianz utilizzeranno il Virtual Advisor per accedere dal proprio smartphone, in modo semplice e senza necessità di fare formazione, ai dati di gestione quotidiana come gli andamenti degli incassi, le performance di un particolare prodotto e il profilo di un cliente.

“Il nuovo Virtual Advisor è un collega in più per la nostra rete di agenti professionisti", commenta  Ferrara, "un collaboratore sempre a disposizione in qualunque luogo e momento, un advisor virtuale in grado di elaborare in tempi rapidissimi una mole di dati importante per dare ai nostri Agenti un supporto efficace nel lavoro di tutti i giorni, sfruttando lo straordinario potenziale della conversational Artificial Intelligence”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo