succede in borsa

Iervolino Entertainment quota le sue produzioni su Aim Italia

La casa di produzione cinematografica e televisiva ha avviato le procedure per lingresso nel mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita

Andrea Iervolino, co-fondatore e ceo di Iervolino Entertainment insieme all'attore John Travolta

Andrea Iervolino, co-fondatore e ceo di Iervolino Entertainment, insieme all'attore John Travolta (credits: cinematografo.it)

Iervolino Entertainment ha avviato le attività preliminari e propedeutiche alla quotazione su Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita. 

Abbiamo deciso di attrezzarci per sfruttare fino in fondo tutte le opportunità che il momento storico offre (A. Iervolinom ceo Iervolino Entertainment)

Tra il 2018 e il 2019 la Iervolino Entertainment ha prodotto il film Waiting for the Barbarians, tratto dall’omonimo romanzo del Premio Nobel J.M Coetzee e diretto dal candidato agli Oscar, Ciro Guerra. con il supporto di maestranze di altissimo livello come il Premio Oscar per la migliore fotografia Chris Menges e lo scenografo Crispian Sallis. Tra gli interpreti il Premio Oscar, Mark Rylance, Johnny Depp e Robert Pattinson.

“In un contesto di profonda trasformazione per il nostro mercato, abbiamo deciso di attrezzarci per sfruttare fino in fondo tutte le opportunità che il momento storico offre", commenta in una nota Andrea Iervolino, co-fondatore e ceo di Iervolino Entertainment.

"Abbiamo avviato il processo di quotazione in Borsa per raccogliere risorse e finanziare nuovi investimenti, con l’obiettivo di creare produzioni innovative, acquisire proprietà intellettuali di alto livello, potenziare la Web Tv e sviluppare nuove serie di short content, che ben si adattano all’uso sempre maggiore dei telefonini e al pubblico più giovane. Grazie alle nuove risorse, inoltre, incrementeremo il valore delle nostre produzioni con attori, sceneggiatori e registi di primo piano, e in generale le migliori maestranze”, conclude il ceo. 

La società, specializzata nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi rivolti al mercato internazionale, opera secondo il modello di business delle principali majors americane.

La casa di produzione vanta collaborazioni con cast e maestranze di primario standing oltre alla proprietà dei diritti su opere di rilievo, destinate al mercato internazionale che le permettono di garantire maggiore longevità ai propri progetti, ad esempio attraverso lo sfruttamento pluriennale dei diritti di proprietà intellettuale, l’attività di merchandising e la realizzazione di sequel e/o remake.

Sempre del 2018 è il film The Poison Rose (la locandina in foto) interpretato da Morgan Freeman, John Travolta e dalla star di “Xmen”, Famke Janssen. La società intende cogliere le potenzialità di crescita offerte da un mercato, quello della produzione televisiva e cinematografica, in fase di grande cambiamento, con una richiesta sempre più forte di contenuti di qualità e di format adatti alle modalità di fruizione più innovative, dai social network alle piattaforme di streaming on-demand.

Nel processo di ammissione alla quotazione Iervolino Entertainment è affiancata da Banca Mediolanum in qualità di nomad e financial advisor e da Intermonte come global coordinator e bookrunner. EY agisce come società di revisione e per tutte le attività di assurance legate al progetto di quotazione.

DLA Piper agisce in qualità di legale dell’emittente e Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners agisce in qualità di legale del nomad e del global Coordinator. Deloitte è advisor per il piano industriale, Close to Media è consulente per la comunicazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo