Quantcast

scenari | La Française Am

Con la riunione di fine luglio, la Fed confermerà un taglio dei tassi di 25 punti base

"Rimane la possibilità di ulteriori misure accomodanti a settembre se i rischi al ribasso dovessero persistere". L'analisi di François Rimeu

"Nessuna sorpresa se la Fed tornasse ad aumentare i tassi d'interesse"

"Con ogni probabilità la Fed confermerà un taglio dei tassi di 25 punti base. Non riteniamo molto probabile invece un taglio dei tassi di 50 punti base. ecco le nostre attese in vista del meeting del prossimo 31 luglio". A cura di François Rimeu, senior strategist di La Française Asset Management.

Non saranno pubblicati nuovi “dot plot” o previsioni economiche: quindi non c’è motivo di pensare che i membri della FED cambino materialmente le proprie valutazioni. Nella dichiarazione finale, il Fomc manterrà il proprio atteggiamento accomodante.

Rimane la possibilità di ulteriori misure accomodanti a settembre se i rischi al ribasso dovessero persistere. Ciò detto, non si impegneranno preventivamente su specifiche azioni e i dati continueranno ad essere il fattore chiave di analisi. Inoltre, c’è la possibilità che in questa riunione venga deciso di porre fine alla riduzione del bilancio. 

Al momento i mercati si attendono un taglio dei tassi di 70 punti base nel corso dell’anno e riteniamo che per adesso alla Fed possa andare bene così. Non ci aspettiamo che il meeting del 31 luglio abbia particolari conseguenze in tal senso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo