finanza sostenibile

Rating A+ per la strategia e la governance di Union Bancaire Privée

UBP è firmataria dei principi di investimento responsabile sostenuti dalle Nazioni Unite dal 2012

Rating A+ per la strategia e la governance di Union Bancaire Privée

Union Bancaire Privée (UBP) annuncia di avere migliorato i suoi punteggi nel rapporto di valutazione UN PRI 2019, allineandosi con i suoi pari o superandoli in ciascun modulo valutato e raggiungendo il rating massimo di A+ in "strategia e governance".

Il rapporto di valutazione UN PRI pubblicato quest’anno riconosce gli sforzi compiuti (Jesiolowski, head of responsible investment)

UBP è firmataria degli UN PRI sin dal 2012, e da allora la banca ha messo in atto e potenziato la sua politica d’investimento responsabile, puntando all'integrazione dei criteri ESG nella sua gamma di prodotti per il private banking e l’asset management.

"Il rapporto di valutazione UN PRI pubblicato quest’anno riconosce gli sforzi compiuti da UBP per potenziare il suo approccio verso i criteri Esg in tutto il gruppo", dice Karine Jesiolowski, head of responsible investment per la divisione asset management. "Il risultato raggiunto dimostra che UBP può contare su una base solida da cui partire per continuare a promuovere gli investimenti sostenibili".

I Principi di Investimento Responsabile sostenuti dalle Nazioni Unite (UN PRI) sono il punto di riferimento a livello mondiale in materia di promozione degli investimenti responsabili e sostenibili. L’iniziativa, lanciata nel 2006, si prefigge di determinare i rapporti tra gli investimenti e le questioni ambientali, sociali e di governance (ESG), ma anche di aiutare i suoi firmatari a integrare tali parametri nelle decisioni di investimento e nelle politiche e pratiche di azionariato. UN PRI collabora con una rete internazionale di firmatari per mettere in pratica i sei principi per l’investimento responsabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo