conti 2019

Utile netto in calo del 18,2% per Societé Generale

La banca francese ha chiuso il secondo trimestre del 2019 con un core capital ratio Cet1 del 12%, raggiungendo così il suo obiettivo per il 2020

Fréderic Oudéa, ceo di Societè Generale

Fréderic Oudéa, ceo di Societè Generale

L'utile netto di pertinenza della banca francese Societé Generale tra gennaio e giugno ha raggiunto i 1.740 milioni di euro, con un calo del 18,2% rispetto al risultato della società nel primo semestre 2018. Il prodotto bancario netto di Société Generale ha registrato nel primo semestre 2019 un calo del 2,1% rispetto al primo semestre dello scorso anno. Dal canto suo, il costo del rischio di credito della banca è aumentato del 52,9%, attestandosi a 578 milioni di euro.

Tra aprile e giugno, Societé Generale ha ottenuto un utile netto di pertinenza di 1.054 milioni di euro, inferiore del 13,9% rispetto al risultato dello stesso periodo del 2018, mentre il fatturato netto della società è sceso del 2,6% a 6.284 milioni. La banca francese ha chiuso il secondo trimestre del 2019 con un core capital ratio Cet1 del 12%, raggiungendo così il suo obiettivo per il 2020, dopo aver migliorato il benchmark di 52 punti base rispetto al trimestre precedente.

"Societé Generale ha fornito ulteriori prove del successo del suo piano strategico con due obiettivi finanziari prioritari: aumentare ilsuo livello di capitale e migliorare la redditività", ha sottolineato Fréderic Oudéa, ceo di Societè Generale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo