Quantcast

ingressi

EFG, la presidenza dell'advisory board va a una donna

Si chiama Amy Yip ed è una manager specializzata nel settore del private banking e del risparmio gestito asiatici. La manager va a sostituire Fong Seng Tee, fresco di dimissioni

EFG, la presidenza dell'advisory board va a una donna

Il consiglio di amministrazione di EFG International e EFG Bank ha annunciato oggi la nomina di Amy Yip (in foto, credits: finews.com) come nuovo presidente dell'advisory board dell'Asia del Pacifico, con effetto immediato.

Amy Yip è membro del consiglio di amministrazione di Fidelity International, Deutsche Boerse, Temenos e American International Group

La manager prende il posto di Fong Seng Tee, che ha annunciato la sua decisione di dimettersi dalla presidenza durante la recente assemblea generale annuale della banca.

Nel suo nuovo ruolo, Amy Yip lavorerà a stretto contatto con il cda e il presidente esecutivo dell'Asia del Pacifico, Albert Chiu, e il suo team di gestione regionale per aiutare a guidare e supervisionare l'espansione delle attività di EFG in Asia Pacifico.

Con la sua vasta esperienza nel settore del private banking asiatico, Amy Yip fornirà un contributo significativo per rafforzare ulteriormente la strategia e lo sviluppo della banca, con particolare attenzione a questa regione chiave.

Amy Yip ha una profonda conoscenza del settore bancario privato asiatico, avendo lavorato per oltre 40 anni in vari ruoli di leadership e manageriale per attori globali nella regione. Ha ricoperto numerosi ruoli di consiglio e di consulenza durante la sua illustre carriera.

Attualmente è membro del consiglio di amministrazione di Fidelity International, Deutsche Boerse, Temenos e American International Group. Dal 2011, Amy Yip è anche partner fondatore di RAYS Capital Partners, una società di gestione degli investimenti specializzata nei mercati dei capitali asiatici.

“Sono fiducioso che Yip, con la sua vasta esperienza e competenza nel settore e nella regione, sia idealmente qualificata per assumere questa posizione e portare avanti i nostri sforzi per sviluppare ulteriormente la nostra attività in Asia, con una forte attenzione alla qualità del servizio clienti e gestione del rischio", commenta John Williamson, presidente di EFG International.

leggi anche | Le donne Ceo nelle banche italiane? Ancora rare come i panda

In precedenza Yip ha lavorato presso la DBS Bank di Hong Kong, dove ha ricoperto il ruolo di Amministratore delegato dal 2006 al 2010. Prima di entrare in DBS Bank, Amy Yip ha ricoperto vari ruoli senior all'interno dell'autorità monetaria di Hong Kong tra il 1996 e il 2006.

Dall'inizio della sua carriera nel 1975 all'American Express di Hong Kong, Amy Yip ha lavorato per una serie di importanti istituti finanziari globali come JP Morgan, Citibank e Rothschild Asset Management. Ha conseguito un MBA presso la Harvard Business School e una laurea in storia asiatica presso la Brown University, negli Stati Uniti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo