Quantcast

scenari | Franklin Templeton

Governo Pd-M5S, ossigeno per il mercato obbligazionario italiano

"Nel complesso, riteniamo che il nuovo governo di coalizione dovrebbe sostenere il debito italiano in futuro e ci manteniamo lunghi sull’Italia". L'analisi di David Zahn, head of European fixed income

Governo Pd-M5S, ossigeno per il mercato obbligazionario italiano

Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti e l'ex ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio e il sindaco di Roma, Virginia Raggi

"L’anti-establishment Movimento 5 Stelle ed il Partito Democratico (PD) dell’opposizione di centro-sinistra hanno ottenuto il via libera per formare un nuovo governo di coalizione in Italia a seguito di un accordo per reintegrare Giuseppe Conte come primo ministro". L'analisi di David Zahn, head of European fixed income di Franklin Templeton.

Riteniamo che questo sia il miglior risultato possibile per l'Italia, dal momento che il PD è più fiscalmente conservatore del Movimento 5 stelle ed è anche pronto a riformare il numero dei parlamentari. Ciò è positivo anche per il mercato obbligazionario italiano, soprattutto perché prevediamo che la BCE ripristinerà il QE nel prossimo futuro.

Ci attendiamo tuttavia che ci saranno più dissensi e discorsi anti-europei da parte di Salvini e dalla Lega che potrebbero creare una certa volatilità nei mercati obbligazionari, fornendo un buon punto di ingresso per gli investitori. A nostro avviso, un partito più di centro nel governo aiuta a mitigare alcune di queste idee più estremiste. Nel complesso, riteniamo che il nuovo governo di coalizione dovrebbe sostenere il debito italiano in futuro e ci manteniamo lunghi sull’Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo