asset management

Jupiter lancia un fondo sui bond corporate high yield

Il prodotto si concentra sui bond global corporate high yield. La parte core del portafoglio è europea ma il team di gestione punta a equilibrare rischio/rendimento con le opportunità più interessanti a livello globale

Jupiter lancia un fondo sui bond corporate high yield

l nuovo fondo Jupiter Global High Yield Short Duration Bond è gestito da Adam Darling, un senior high yield credit analyst per la strategia obbligazionaria di Jupiter e co-gestore di un prodotto obbligazionario corporate domiciliato nel Regno Unito.

Darlin (in foto), che riporta all'head of strategy, fide income, Ariel Bezalel, è entrato a far parte di Jupiter nel 2015 e ha oltre 17 anni di esperienza nell’analisi del corporate credit, con esperienze pregresse nell’ambito del prestito bancario e nel private equity.

Nella gestione del portafoglio, il manager si avvale del team obbligazionario di Jupiter, composto da 19 persone e che gestisce già quasi 4 miliardi di dollari in titoli high yield. “I bond high yield sono stati una componente chiave dei nostri fondi obbligazionari unconstrained da oltre dieci anni, meticolosamente ricercati e selezionati dal nostro eccellente team di analisti del credito”, commenta Bezalel.

Focalizzato su un portafoglio high conviction composto da circa 75 bond, il fondo investe almeno il 70% dei propri asset in bond global corporate high yield con una scadenza media di non oltre cinque anni, volendo così ottenere sia un flusso di reddito sia un apprezzamento del capitale sul medio-lungo termine. 

Mentre la parte core del portafoglio è europea, il team punta ad ottimizzare il profilo rischio/rendimento cercando le opportunità più interessanti a livello globale, senza essere vincolato a indici specifici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo