fusioni

Credito Emiliano assorbirà Credem International

Lo scorso 15 agosto Credem International è stata cancellata dall'Albo delle banche autorizzate all'esercizio dell'attività bancaria in Lussemburgo, condizione a cui era subordinata l'efficacia dell'operazione

Lucio Igino Zanon Valgiurata, presidente dei Credito Emilano

Lucio Igino Zanon Valgiurata, presidente dei Credito Emilano

Credito Emiliano incorporerà Credem International (Lux). L'operazione è resa possibile dall'ottenimento delle dovute autorizzazioni da parte dall’autorità di vigilanza competente. Lo scorso 15 agosto, Lux è stata cancellata dall'Albo delle banche autorizzate all'esercizio dell'attività bancaria in Lussemburgo, condizione a cui era subordinata l'efficacia della fusione. Il progetto comune di fusione transfrontaliera è stato già depositato e iscritto presso il Registro delle Imprese di Reggio Emilia.

La fusione verrà ora sottoposta all’approvazione del consiglio di amministrazione di Credito Emiliano, "fatta salva la possibilità per i soci che rappresentino almeno il 5% del capitale sociale di richiedere che la decisione di approvazione della fusione da parte dell’incorporante sia adottata dall’Assemblea straordinaria”, si legge nella nota stampa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo